Viterbo: Lago di Vico, a novembre parte il monitoraggio

Al via il monitoraggio per le acque del Lago di Vico. Stamattina a Palazzo Gentili l’assessore all’Ambiente Tolmino Piazzai ha incontrato i rappresentanti di Regione Lazio,
Comune di Ronciglione e Caprarola, Riserva naturale Lago di Vico, Centro studi Fogliano, Arpa e Università della Tuscia per la costituzione del tavolo per lo studio delle acque
del lago di Vico.

“Durante la riunione – spiega Piazzai – abbiamo deciso di far partire le analisi per il monitoraggio delle acque nel mese di novembre e saranno tutte a carico della
Provincia”.

E’ stato inoltre sottoscritto l’accordo per la costituzione del tavolo ed è stato stabilito che saranno fatti tre tipi di monitoraggi. “Il primo –
continua Piazzai – andrà ad esaminare l’eventuale tossicità delle alghe e la loro presenza. Queste analisi saranno condotte dall’Istituto superiore di
sanità. Il secondo, affidato all’Arpa, esaminerà la potabilità e balneabilità dell’acqua del lago. L’ultimo invece riguarda gli aspetti
prettamente ecologici e sarà eseguito dall’Università della Tuscia”.

Al tavolo, che si riunirà di nuovo nei prossimi giorni, posso partecipare come uditori, per portare al centro dell’attenzione esigenze e criticità, anche le
associazioni ambientaliste e quelle di categoria.

Leggi Anche
Scrivi un commento