Viterbo: La Provincia chiede la restituzione dell’immobile al Comune di Bolsena

Ex colonia Concetti a Bolsena, la Provincia chiede che la struttura venga restituita nelle stesse condizioni in cui era stata consegnata. Questo perché palazzo Gentili è
in attesa di un finanziamento da parte della Regione Lazio basato su un progetto di riqualificazione e valorizzazione sui temi dell’ambiente.

La ex colonia era stata infatti concessa in comodato d’uso gratuito al Comune nel giugno del 2004, su richiesta dello stesso, per “l’esigenza di utilizzare detto
immobile – si legge nella delibera – al fine di ovviare alle sopravvenute urgenze scaturenti dalla demolizione del magazzino comunale. Il periodo di utilizzazione del bene
sarebbe pertanto limitato alla durata dei lavori, a seguito dei quali l’esigenza manifestata verrebbe meno”. Già al tempo la ex colonia risultava inutilizzata.

“Ad oggi, oltre quattro anni dopo la concessione – dice l’assessore al Patrimonio, Antonio Rizzello – il Comune continua a usarla come deposito di materiale vario.
Pensiamo dovrebbe almeno garantirne la pulizia. La Provincia, da oltre un anno, sta invece lavorando insieme alla Regione Lazio per la sua riqualificazione. La ex colonia è
destinata quindi a diventare un centro di ricerca sull’innovazione nel campo dell’energia e dell’ambiente, il cosiddetto ecopoint, ma non solo. Nella stessa operazione
si potrebbe coinvolgere anche l’Università della Tuscia”.

Da qui la richiesta di restituzione dell’immobile. “Un primo finanziamento dovrebbe giungere a breve. Puntiamo così a unire la ricerca, l’innovazione e la
valorizzazione dell’immobile, mettendo a disposizione una struttura all’avanguardia. E’ un’altra dimostrazione dell’attenzione della Provincia sul tema
dell’ambiente. Chiediamo dunque al Comune di intervenire – conclude Rizzello – spostando quanto depositato e procedendo alla riconsegna”.

Leggi Anche
Scrivi un commento