Vino: sabato frizzante a Roma

Vino: sabato frizzante a Roma

Un sabato romano frizzante, ma di classe.

Il 1 dicembre, la Capitale è teatro di “Sparkle – Bere Spumante”: giunta alla 13° edizione, la guida fotografa lo stato dello spumante, appoggiandosi al lavoro di una giuria del
periodico “Cucina&Vini”.

Allora, l’appuntamento è al Grand Hotel Excelsior, dalle 16.00 alle 21.30. Ad accogliere i visitatori,

una squadra mista: grandi nomi come Franciacorta, Oltrepò, Trento e Prosecco, ma anche i giovani di terribili dei territori in crescita. Riassume Francesco D’Agostino, direttore di
C&V: “Il gotha della produzione spumantistica nazionale, un’occasione imperdibile per una full immersion nel mondo delle bollicine Made in Italy”.

In termini di freddi numeri, 60 aziende vinicole, 200 etichette, 55 produttori top level premiati con le 5 SFERE, simbolo che Cucina&Vini attribuisce al meglio nostrano.

E poi, i premi speciali.

Il Vino dell’Emozione andrà al Franciacorta Riserva Cabochon Brut 2008 della cantina Monte Rossa. A consegnarlo, Diam Bouchage, azienda leader nella produzione di tappi di sughero di
qualità

Invece Tre Marie, grande nome del dolciario italiano, consegnerà Da donne a donne ad Elvira Bortolomiol, della omonima cantina di Valdobbiadene, azienda tutta in rosa (mamma e 4 figlie
alla guida della maison) e da sempre impegnata in attività di supporto nei confronti del mondo femminile.

Infine, ma non ultimi, gli ospiti del settore food. Tra le varie bontà, menzione speciale per la Mozzarela di Bufala Campana ed il omodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino,
entrambe DOP. Da non trascurare il Sushi Corner, dove le italiche bollicine si legano al cibo del Sol Levante.

Più in generale, per ogni golosità sarà presente l’etichetta più adatta.

L’ingresso costa 10 Euro. Ogni partecipante riceverà la copia di “Sparkle – Bere Spumante” 2013

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

SITO ufficiale

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento