Vietato regalare animali…

Vietato regalare animali…

Quanti sono stati bambini prima del 2003, ricorderanno che al Luna Park o alle tante sagre di paese che dovunque in Italia, ravvivano il periodo estivo, non poteva mancare il chiosco con i pesci
rossi. Bisognava lanciare la pallina e, se si “faceva canestro” nelle piccole bocce, si vinceva il pesciolino rosso. Certo, mamma e papà dovevano poi comprare anche la vaschetta e il
mangime, ma i bambini erano tanto contenti.
Quel pesciolino rosso, del valore affettivo immenso e commerciale di pochi centesimi, insegnava tra l’altro, ai bambini, le prime responsabilità nel detenere un animale vivo.
Mamma diceva: “devi pensarci tu al tuo animale!…” e se, purtroppo, come a volte accadeva, il pesciolino moriva dopo qualche tempo, il bambino imparava comunque, in maniera soft ma dal vero,
cos’è la morte: evento sicuramente spiacevole ma facente parte della vita reale.
Evento al quale oggi, davanti a una TV dove non molto differiscono le immagini crude trasmesse dai telegiornali da quelle altrettanto crude ma irreali di film e cartoni animati, i nostri figli
spesso non riescono a dare il giusto peso. Ma gli animalisti hanno detto ugualmente che ciò è crudele per il pesce e, con le loro spinte ideologiche, hanno fatto si che il
Legislatore promulgasse il 6 febbraio 2003, un Accordo Stato Regioni sul “benessere degli animali da compagnia e pet therapy” che, all’articolo 7, con il titolo per l’appunto di: “Programmi di
informazione e di educazione”, evidenzia la necessità di scoraggiare il dono di animali da compagnia, come premio, ricompensa o omaggio.
Come riescono oggi gli animalisti a riproporsi con la stessa faccia, ad insistere perché le persone adottino gratis i randagi nei canili o gli animali sequestrati a qualche imprenditore?
Come fa qualcuno di loro a spingere perché, addirittura, vengano dati incentivi economici a chi riceve un animale da compagnia “in omaggio”? Forse, in un futuro non troppo lontano, oltre
agli ormai innumerevoli gadget, vorranno vendere loro anche le vaschette e i mangimi!…

FederFauna Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali – European Confederation of Associations of Animals Farmers, Traders and
Holders
Via Goito, 8 – 40126 Bologna – Tel. 895.510.0030

Leggi Anche
Scrivi un commento