Vermouth Premium Rosso Cinzano 1757 per cocktail di qualità nel mondo

Vermouth Premium Rosso Cinzano 1757 per cocktail di qualità nel mondo

Qualche decennio fa, “Cinzano” era una tappa d’obbligo, per me e mio fratello Mauro, quando i nostri genitori ci portavano in vacanza a Demonte, in Valle stura dopo Cuneo.

A Santa Vittoria d’Alba, lungo la statale che portava a Pollenzo (oggi quartier generale di Carlin Petrini) c’era un grande stabilimento e un piccolo parco zoo con vari animali… c’era anche un lama che sputava addosso ai turisti che lo infastidivano.
Appena arrivati  si sentiva subito il buon profumo di mosto dello stabilimento dove veniva prodotto il famoso vermouth.

Da lì veniva spedito in tutto il mondo.  Partivano vagoni ferroviari carichi di proddotto sfuso e, quando passavano dallo scalo merci di Alessandria … dovevano “pagare dazio”. Era consuetudine infatti che, dai vagoni in sosta, nella notte i ferrovieri si servissero un “vermouth”… in dosi abbondanti. Le cisterne dei vagoni, avevano una saracinesca alla base, che doveva servire per scaricare il prodotto all’arrivo, negli stabilimenti di imbottigliamento.

A questa saracinesca veniva tolto il sigillo di protezione, veniva aperta leggermente, sotto veniva posizionato un contenitore e poi risigillata. Finchè una notte, una saracinesca si rifiutò di ri-chiudersi: in poche ore la cisterna si svuotò completamente e qualche migliaio di litri di prezioso Vermouth Cinzano, andò a innaffiare le rotaie. Da allora divenne un po’ più difficile, per i ferrovieri alessandrini, “farsi un Cinzano”. Il colpevole venne individuato e “condannato” alla massima pena allora possibile: 500 Lire di multa…in pratica il costo di una bottiglia di Cinzano di allora! (siamo negli anni ’60).

Giuseppe Danielli
Direttore e Fondatore
Newsfood.com

 

Vermouth Premium Rosso Cinzano 1757

Vermouth Premium Rosso Cinzano 1757

28 giugno 2014

CINZANO 1757: quando la tradizione ispira l’innovazione
Il vermouth premium del marchio Cinzano è pronto a conquistare  gli amanti dei cocktail di qualità
Sesto San Giovanni (MI), 18 marzo 2014 – 250 anni di qualità e tradizione sono l’ispirazione per la creazione di un nuovo prodotto della gamma Cinzano: il Vermouth Premium Rosso Cinzano 1757, ideale per la miscelazione.
Cinzano 1757 è il vermouth rosso di qualità superiore, che unisce la tradizione più che centenaria del marchio alle ultime esigenze in fatto di miscelazione. Si tratta di una vera e propria rivisitazione della classica ricetta del vermouth rosso, che Cinzano ha arricchito con erbe ed estratti che gli conferiscono un carattere speziato, ricco e persistente. Note di vaniglia, artemisia e genziana rinnovano la ricetta tradizionale, mentre il processo di estrazione, più lento e delicato, conferisce al bouquet un’armonia unica. Gustato liscio, Cinzano 1757 esprime il suo piacevole retrogusto amaro, rotondo al palato: in miscelazione il suo carattere permette di raggiungere la perfezione nella preparazione di cocktail aperitivi classici come l’Americano e il Negroni.
L’esclusivo pack denota da subito l’aspetto premium del prodotto, che si presenta sotto una veste grafica d’eccezione, con la bottiglia numerata e l’etichetta anticata in stile pergamena. Un tocco di stile che contribuirà a rendere i cocktail realizzati con il vermouth rosso Cinzano 1757 ancora più memorabili.
La nuova formula Cinzano, sintetizzata in questo nuovissimo prodotto, rende un classico come il vermouth un prodotto contemporaneo, buono da gustare liscio ed ottimo per la miscelazione: un alleato per barman e consumatori alla ricerca di cocktail di qualità.

Cinzano Vermouth Rosso 1757 è disponibile nel canale On Trade da Febbraio 2014.

Gruppo Campari
Davide Campari-Milano S.p.A., con le sue controllate (‘Gruppo Campari’), è uno dei maggiori player a livello globale nel settore del beverage. E’ presente in oltre 190 paesi del mondo con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe. Il Gruppo, fondato nel 1860, il sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca. Il portafoglio conta oltre 50 marchi e si estende dal core business degli spirit a wine e soft drink. I marchi riconosciuti a livello internazionale includono Aperol, Appleton, Campari, Cinzano, SKYY Vodka e Wild Turkey. Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni, Campari conta 16 impianti produttivi e 4 aziende vinicole in tutto il mondo, e una rete distributiva propria in 16 paesi. Il Gruppo impiega oltre 4000 persone. Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano S.p.A. (Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM)  sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001. Per maggiori informazioni: www.camparigroup.com.

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento