Usato oltre i due anni, il biberon favorisce l’obesità

Usato oltre i due anni, il biberon favorisce l’obesità

Il biberon per i bambini è buono, ma fino ad un certo punto e per un certo tempo. Se utilizzato oltre i due anni d’età diventa invece capace di favorire l’obesità.

Questo il riassunto di una ricerca della Temple University (sezione Center for Obesity Research) e della Ohio State University (sezione College of Public Health), diretta dal dottor Robert
Whitaker e pubblicata su “Pediatrics”.

Gli scienziati hanno valutato salute ed abitudini di 6750 bambini piccoli.

Per cominciare, la loro osservazione ha portato alla luce come il 22% dei bebè utilizzava il biberon stabilmente, sia come “contenitore del latte” che come stimolo per il sonno prima di
andare a dormire. In più, si è notato come il 23% di quelli che a due anni usavano ancora lo strumento era vittima di obesità compiuti i 5 anni e mezzo.

Tale legame si è dimostrato valido anche dopo aver eliminato eventuali fattori di distorsione, come il peso del neonato, la sua dieta generale e la storia di famiglia. Allora, conclude e
riassume il capo-ricercatore, “I bambini che ancora bevono dal biberon a 2 anni hanno un rischio maggiore del 30% di diventare obesi a 5 anni e mezzo”.

FONTE: Sarah E. Anderson and Robert C. Whitaker, “Household Routines and Obesity in US Preschool-Aged Children”, Pediatrics, Mar 2010; 125: 420 – 428.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento