Una tovaglia rosso Brunello per il pranzo di Natale

Una tovaglia rosso Brunello per il pranzo di Natale

Cosa c’è di più natalizio di una tovaglia rossa? Se poi questa tovaglia è dedicata a un vino come il Brunello diventa il regalo perfetto per una signora con una bella casa
e la passione per la buona cucina. La tovaglia in questione è stata creata dalla più celebrata tessitura italiana i Busatti di Anghiari ispirandosi al Brunello “Prime Donne” di
Donatella Cinelli Colombini.

E’ in puro lino tramata con un motivo rosso “Brunello” di cornucopie rinascimentali piene d’uva. Fin qui tutto classico, la particolarità nuova e di tendenza è nei tovaglioli di
colore diverso in base alle diverse tonalità del vino durante l’invecchiamento: dal rubino al granato.

La Tessitura Busatti, fu fondata all’inizio dell’Ottocento, ed ancora oggi usa telai a navetta che conferiscono ai tessuti un’inimitabile morbidezza. L’idea della tovaglia per il Brunello di
Donatella Cinelli Colombini è nata da suo marito Carlo Gardini che ha il negozio “Toscana Lovers” nel centro di Siena con il meglio dell’artigianato toscano. Oltre ai coltelli di
Scarperia, i saponi di uno dei più antichi laboratori toscani, i ferri battuti e le porcellane dipinte a mano c’è l’intera gamma delle Tessiture Busatti.

Una tovaglia rosso Brunello per il pranzo di Natale

Una tovaglia rosso Brunello per il pranzo di Natale

Cosa c’è di più natalizio di una tovaglia rossa? Se poi questa tovaglia è dedicata a un vino come il Brunello diventa il regalo perfetto per una signora con una bella casa
e la passione per la buona cucina. La tovaglia in questione è stata creata dalla più celebrata tessitura italiana i Busatti di Anghiari ispirandosi al Brunello “Prime Donne” di
Donatella Cinelli Colombini.

E’ in puro lino tramata con un motivo rosso “Brunello” di cornucopie rinascimentali piene d’uva. Fin qui tutto classico, la particolarità nuova e di tendenza è nei tovaglioli di
colore diverso in base alle diverse tonalità del vino durante l’invecchiamento: dal rubino al granato.

La Tessitura Busatti, fu fondata all’inizio dell’Ottocento, ed ancora oggi usa telai a navetta che conferiscono ai tessuti un’inimitabile morbidezza. L’idea della tovaglia per il Brunello di
Donatella Cinelli Colombini è nata da suo marito Carlo Gardini che ha il negozio “Toscana Lovers” nel centro di Siena con il meglio dell’artigianato toscano. Oltre ai coltelli di
Scarperia, i saponi di uno dei più antichi laboratori toscani, i ferri battuti e le porcellane dipinte a mano c’è l’intera gamma delle Tessiture Busatti.

Leggi Anche
Scrivi un commento