Un programma serio per l’agricoltura italiana

Un programma serio per l’agricoltura italiana

“Un percorso di programma che mette a fuoco linee precise per risollevare l’agricoltura italiana dalla peggiore crisi che abbia attraversato dal dopoguerra ad oggi”, questo il commento di
Confagricoltura a quanto esposto dal ministro delle Politiche agricole, Giancarlo Galan, durante le audizioni di oggi alle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato.

“Quello annunciato dal ministro Galan – prosegue Confagricoltura – è un piano di interventi dettagliato e mirato ad eliminare i più urgenti elementi di sofferenza del settore.
L’obiettivo dichiarato è quello di rilanciare e promuovere la competitività dell’agroalimentare nazionale, scegliendo un approccio efficace, in cui c’è posto per la
tradizione e per l’innovazione, con pari dignità. La volontà di promuovere misure per assicurare maggiore liquidità alle imprese agricole e tutelarne il reddito sottolinea
come il ministro abbia ben compreso come sia a rischio la stessa sopravvivenza di un sistema unico al mondo in termini di qualità e sicurezza alimentare”.

“Su queste basi Confagricoltura – conclude il commento dell’organizzazione guidata da Federico Vecchioni – è pronta ad un dialogo leale e costruttivo per il bene dell’agricoltura e di
tutta l’economia italiana”.

Confagricoltura.it
Redfazione Newsfood.com+WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento