Un bastimento carico di…bambini a piedi!

Biella – È partito stamattina alle 7 e 30 il progetto Piedibus. In una bella giornata serena, un po’ fredda, la linea ovest – quella che parte da via Costanzo all’angolo
con via Ivrea – ha raccolto 3 bambini, più affollata la linea sud (partenza da via Vialardi da Verrone angolo via Addis Abeba) con una carovana composta di 11 bambini.

Grazie all’assaggio di primavera dopo la paura del temporale di ieri, i bambini hanno fin dal primo giorno partecipato con entusiasmo e gli organizzatori – tra i quali la coordinatrice del
Centro di educazione ambientale Lavinia Bozzalla Bondio e il Mobility manager della Provincia di Biella Massimo Infunti – si sono detti «molto soddisfatti. Speriamo in una sempre maggiore
partecipazione all’evento grazie al passaparola dei bambini e al coinvolgimento dei genitori».

Gli accompagnatori, anche grazie alla presenza di numerosi volontari della Banca del tempo, accompagneranno i bambini fino a venerdì 14 marzo, dopo di che si tenterà di
calendarizzare alcuni turni di genitori volenterosi che proseguano con l’accompagnamento della carovana di bambini fino all’entrata della scuola, per tutta al primavera.

Il progetto sperimentale per quest’anno alla scuola Gromo Cridis potrà essere riproposto se otterrà risultati significativi anche ad altre scuole elementari della provincia con
l’obiettivo di sensibilizzare e responsabilizzare sempre di più i bambini e i genitori «nel lasciare a casa più spesso la propria autovettura e imparare ad apprezzare a
piedi la città con una salutare camminata in compagnia dei loro amici di scuola», commentano ancora Bozzalla e Infunti.

Leggi Anche
Scrivi un commento