Uila: lavoro occasionale, 800.000 lavoratori perderanno i loro diritti

“Da oggi, con la pubblicazione del decreto legge contenente la manovra economica del governo, 800.000 lavoratori agricoli stagionali potrebbero essere assunti con i voucher, attraverso lo
strumento del lavoro occasionale, perdendo così il diritto alle retribuzioni contrattuali, alla pensione agli ammortizzatori sociali.” È quanto denuncia il segretario
generale della Uila-Uil, Stefano Mantegazza che aggiunge:

“E’ una situazione assurda e paradossale. Abbiamo già chiesto al ministro Sacconi un incontro urgente su una materia che, nelle campagne italiane, potrebbe generare un clima
incandescente tra i lavoratori e le loro famiglie. Ci auguriamo che quest’incontro arrivi presto e che il governo capisca rapidamente che il provvedimento va completamente riscritto.
È evidente che se ciò non avvenisse saremmo costretti nel giro di pochi giorni ad assumere tutte le iniziative del caso”.

Leggi Anche
Scrivi un commento