Ue: La Commissione Europea propone l’aumento delle esportazioni di zucchero

Ue: La Commissione Europea propone l’aumento delle esportazioni di zucchero

Bruxelles – Novità importanti dal settore dello zucchero in Europa. La Commissione europea propone infatti di aumentare di 500.000 tonnellate le esportazioni di zucchero da parte
dei produttori Ue per i quantitativi che non rientrano nelle quote di produzione. Inoltre, Bruxelles annuncia che sta preparando, per la campagna bieticola-saccarifera 2010-2011 un regolamento
che consente l’importazione di 400.000 tonnellate di zucchero dai mercati mondiali in esenzione da dazio doganale, da destinare probabilmente all’industria chimica.   

Infine, annuncia l’Esecutivo Ue, “la ristrutturazione del settore si è conclusa con successo e nell’Ue non sarà quindi necessario una riduzione finale della quota di produzione”.
  

L’attuale situazione del mercato mondiale rappresenta un’eccezione – dice la commissaria europea all’agricoltura Mariann Fischer Boel – spiegando: “La produzione inferiore ai consumi e la
riduzione delle scorte hanno fatto sì che i prezzi dello zucchero raggiungessero livelli senza precedenti, a scapito dei consumatori dei paesi più poveri”.  

Questa situazione – ha aggiunto – ha coinciso con la fine della ristrutturazione dell’industria europea dello zucchero: “Il prezzo di mercato dello zucchero ha subito una riduzione, e i
produttori meno competitivi hanno sospeso la produzione, migliorando la competitività del settore europeo, a livello sia di bieticoltori che di industria di trasformazione”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento