UE, indagine EFSA su 2000 aromatizzanti

UE, indagine EFSA su 2000 aromatizzanti

L’Unione Europea per la sicurezza alimentare dei suoi cittadini. L’EFSA (European Food Standard Autority) sta portando avanti una revisione globale della sicurezza che coinvolge più di
2067 sostanze aromatizzanti utilizzate nell’UE.

In base alle prime notizie diffuse, i risultati sono positivi, con 1667 elementi che “Non destano preoccupazioni dal punto di vista della sicurezza”. Tuttavia, gli scienziati continuano a
tenere sotto osservazione 400 aromatizzanti: a tale scopo sono già state richieste informazioni dettagliate ai produttori.

Tuttavia, ad oggi, il team EFSA non si aspetta particolari scoperte.

Spiega il loro presidente, il dottor Klaus-Dieter Jany: “Si tratta di un importante traguardo in termini di protezione dei consumatori. Come detto, per la maggior parte “Le sostanze sono state
dichiarate sicure, ma per molte di esse il gruppo di esperti scientifici ha chiesto di presentare ulteriori dati. Ciò non significa necessariamente che tali sostanze rappresentino un
rischio per la salute, ma solo che abbiamo bisogno di informazioni supplementari”.

FONTE: “L’EFSA completa la prima fase di revisione globale della sicurezza delle sostanze aromatizzanti”, EFSA Release Press, 09/11/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento