Ue: I cerealicoltori chiedono l’intervento pubblico

Ue: I cerealicoltori chiedono l’intervento pubblico

Bruxelles – Gli agricoltori e le cooperative europee riuniti nel Copa e Cogeca mettono in guardia contro la difficile situazione del mercato nel settore dei cereali ed esortano la
Commissione europea ad autorizzare “al più presto gli acquisti all’intervento pubblico in tutti gli Stati membri”.   

La situazione difficile è il risultato di due buoni raccolti a livello internazionale che hanno consentito di ricostituire gli stock mondiali. Anche nell’Ue, dopo un’annata eccezionale per
il 2008, il raccolto di quest’anno è stato soddisfacente (285 milioni di tonnellate). Di conseguenza – spiegano Copa e Cogeca – “i prezzi dei cereali sono calati nell’Ue a livelli
estremamente bassi; i costi di produzione stanno aumentando rapidamente; l’accesso al credito sta diventando un problema e si registra un calo della domanda di mangimi”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento