Tuttofood ci riprova: acquisisce BtoBio e lo ripresenta nel 2013

Tuttofood ci riprova: acquisisce BtoBio e lo ripresenta nel 2013

Ne è passato di tempo da quel lontano 1881 quando si svolse a Milano l'”Esposizione Nazionale”, ai Giardini Pubblici di Porta Venezia e nel 1920  la prima fiera campionaria,
organizzata da un ente apposito, il regio Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano.

Oggi la Fiera di Milano, con le sue strutture  all’avanguardia e con i suoi 753.000 m² di superficie è il polo fieristico più grande d’Europa.  

Con 131 anni di esperienza alle spalle potrebbe essere una delle vetrine più importanti del mondo intero.
Tra poco ci sarà anche Expo 2015 ma qualcosa non va, nonostante questa sua potenza di fuoco è alla continua ricerca di qualcosa e, specialmente nell’agroalimentare, non riesce a
dare quello che vorrebbe, quello che più volte ha “tuonato”: diventeremo più grandi di Anuga!

CIBUS, con l’ultima edizione di maggio 2012, ha confermato la sua leadership a Parma e si sta muovendo anche a livello internazionale, a braccetto con Fiera di Colonia.

Le aziende che operano nel settore del biologico, dovendo fare delle scelte e ottimizzare le risorse umane e finanziarie, a settembre si ritroveranno a Bologna al SANA, la fiera storica del
Bio giunta alla 24ma edizione, che ha ritrovato nuova linfa ed identità, dopo aver fatto la scelta drastica del professionale, escludendo i mercatini e accettando solo i prodotti
certificati. Nel 2011 sono stati 532 gli espositori e quest’anno sono previsti nuovi spazi, nuovi servizi e due ingressi per facilitare l’accesso ai visitatori.

PS: qualcuno dice che il sottoscritto abbia dei pregiudizi contro Fiera Milano.
Un po’ è vero perchè ho i capelli bianchi, ho cominciato a frequentare la Fiera Campionaria nel 1959 (ci andavo con mio padre, col Galletto giallo della  Guzzi), poi dagli
anni 70′ ad oggi, MACEF, SIMAC, ecc (contemporaneamente ho sempre frequentato anche fiere in Europa e constatato le differenze).

Qualcuno dice che non parlo bene di Fiera Milano perchè Newsfood.com è una testata giornalistica idonea per l’invio dei Comunicati stampa ma Non Idonea per la pianificazione ADV.
(Questo è un problema che riguarda ormai quasi tutte le testate: …”si richiede la massima diffusione…segnalare via email l’avvenuta pubblicazione…  . Alla domanda: e la
pubblicità? …il budget è chiuso… )

Qualcuno dice che le testate giornalistiche hanno il dovere di informare… già, quelle che sono sostenuta dai contributi dello Stato, ma tutte le altre vivono di pubblicità.
Forse sarebbe meglio, per le fiere e per le aziende, trovare il tempo per selezionare i mezzi di comunicazione validi e recuperare un rapporto professionale per BEN Comunicare, con articoli
giornalistici e non solo con l’elemosina di un comunicato stampa.

Sapete a cosa servono i comunicati stampa “copia incolla”  pubblicati nel web?  A ben poco per Google  ma servono a fare mucchio, ad essere usati come rassegna stampa “corposa”
e giustificativa da allegare alla fattura dell’ufficio stampa.

Giuseppe Danielli
Direttore di Newsfood.com

Ecco il comunicato di Tuttofood
 

Data: 16 luglio 2012 12.13.50 GMT+02.00
Oggetto: A TUTTOFOOD il meglio del biologico

Gentile Collega,
    TUTTOFOOD, la manifestazione biennale dedicata al business agroalimentare che si terrà a Fiera Milano dal 19 al 22 maggio 2013, ha scelto di puntare sul comparto
del biologico accogliendo tra i settori della mostra BtoBio, un mondo in continua crescita interamente dedicato al prodotto biologico e funzionale.
BtoBio, già presente in contemporanea a TUTTOFOOD nella scorsa edizione, viene da oggi totalmente acquisito da Fiera Milano e diverrà così parte integrante della
manifestazione: la precedente edizione della rassegna sul cibo biologico porta in dote 7000 visitatori professionali, 840 dei quali erano buyer internazionali provenienti da 64 Paesi e circa 200
espositori.
In allegato trovi il comunicato stampa con le informazioni sull’accordo.

 
A TUTTOFOOD il meglio del biologico
BtoBio diventa parte integrante della manifestazione sull’agroalimentare
e porta la cultura del biologico italiano davanti al mondo

Milano, 16 luglio 2012 – C’è fame di cibo biologico in Italia. Lo dimostrano le statistiche, che vedono i prodotti “bio” essere sempre più protagonisti nel carrello degli italiani:
nel 2011, infatti, si è registrato un aumento dell’8,9% nella spesa complessiva di questo tipo di prodotto rispetto al 2010.
La nuova “ricetta” ideale nelle abitudini del consumatore, sempre più ispirato all’attenzione verso prodotti naturali, prevede uova (+21% è stata la vendita di quelle biologiche
nel 2011 rispetto all’anno precedente) e prodotti caseari (+16,2), oltre a dolci, snack e bevande (16%) (Fonte ISMEA, Gfk Eurisko).

Per questo, TUTTOFOOD, la manifestazione biennale dedicata al business agroalimentare che si terrà a Fiera Milano dal 19 al 22 maggio 2013, ha scelto di puntare sul comparto del biologico
accogliendo tra i settori della mostra BtoBio, un mondo in continua crescita interamente dedicato al prodotto biologico e funzionale.
BtoBio, già presente in contemporanea a TUTTOFOOD nella scorsa edizione, viene da oggi totalmente acquisito da Fiera Milano e diverrà così parte integrante della
manifestazione: la precedente edizione della rassegna sul cibo biologico porta in dote 7000 visitatori professionali, 840 dei quali erano buyer internazionali provenienti da 64 Paesi e circa 200
espositori.
Grazie a questa importante acquisizione, TUTTOFOOD tingerà di verde il già ricco caleidoscopio dell’offerta espositiva che vedrà insieme a BtoBio i settori Lattiero-Caseario,
Carni e Salumi, Dolciario, Multiprodotto, Surgelati e Fuori Casa.

Sempre attento alla qualità del prodotto e alle idee vincenti e innovative, TUTTOFOOD dedicherà così ampio spazio a una realtà interessante, sia per i valori etici che
il prodotto biologico porta con sé, sia per la pervasività del suo successo, che deve essere certamente fonte di riflessione e attenzione per tutti gli operatori
dell’agroalimentare.

La cultura dell’eccellenza italiana che TUTTOFOOD mostrerà al mondo si arricchisce così da oggi di una importante dimensione, sicuramente fonte di ispirazione per i buyer e gli
operatori esteri che vedono nella cultura agroalimentare italiana un grande riferimento a livello mondiale.
BtoBio: a TUTTOFOOD il business agroalimentare cresce in buona salute.

Per informazioni:
Ufficio Stampa Fiera Milano
Rosy Mazzanti – Simone Zavettieri
Tel. 02 4997 7457 –
rosy.mazzanti@fieramilano.it

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento