Trentino Alto Adige: Grande festa a Cles per i 20 anni di Melinda

Trentino Alto Adige: Grande festa a Cles per i 20 anni di Melinda

Trento – Sono stati festeggiati a Cles i 20 anni di attività del Consorzio Melinda, produttore dell’unica mela italiana a denominazione d’origine protetta (dop). E’ il risultato del
lavoro di 5.200 famiglie di frutticoltori della Val di Non, riunite in Consorzio dal 1989, che coltivano una superficie di 6.500 ettari, che porta alla commercializzazione di un miliardo di
bollini blu pari ad altrettante mele vendute in Italia ed in Europa.   

La ricorrenza è stata ricordata in un incontro pubblico con Gianfranco Zanon (Presidente del Comprensorio Val di Non) e Tiziano Mellarini (Assessore all’agricoltura, foreste, turismo e
promozione della provincia di Trento).
Presenti di Renato Mannheimer autore di un’indagine su “La qualità e le scelte dei consumatori in tempo di crisi”, del giornalista Rai Luciano Onder che ha parlato delle ultime
novità in campo medico e scientifico su “Ruolo della mela nella corretta alimentazione e per la prevenzione della salute”.     

All’interno dei festeggiamenti vi è stato spazio anche per un gesto di solidarietà a favore delle popolazioni terremotate dell’Abruzzo con la raccolta di un contributo economico da
destinare alla ricostruzione del mercato rionale de L’Aquila andato distrutto nel terremoto della primavera scorsa.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento