Torna la Settimana Europea dei parchi

Bologna – Anche quest’anno i Parchi e le Riserve naturali dell’Emilia-Romagna aderiscono – dal 18 al 25 maggio – alla «Settimana europea dei Parchi» attraverso un ricco
programma di incontri, escursioni, mostre e attività ambientali, in più nei giorni di venerdì 16 e sabato 17 nelle principali Ipercoop saranno in funzione stand per
raccontare » L’emozione dei Parchi» e fornire tutte le informazioni a chi desideri trascorrere una giornata a contatto con la natura.

La Settimana europea dei Parchi è una manifestazione indetta da Europarc ( la Federazione europea dei parchi), in ricordo del 24 maggio 1909 , quando in Svezia venne istituito il primo
parco in Europa.

L’anniversario in Emilia-Romagna verrà festeggiato nei 2 Parchi nazionali, nei 13 Parchi regionali e nelle 14 Riserve naturali della nostra Regione con tantissime iniziative e
sarà un’occasione importante per coloro che vogliono conoscere più da vicino le aree protette, i loro tesori ambientali e paesaggistici.
I punti informativi «L’emozione dei parchi» saranno aperti, grazie a un accordo tra Legacoop e Regione, nell’Ipercoop Centro Lame a Bologna, Ariosto a Reggio Emilia, Grandemilia a
Modena, Lungo Savio a Forlì-Cesena, Centro Torri a Parma, Esp a Ravenna e Montale a Piacenza.

«Questo è un momento positivo per i parchi dell’Emilia-Romagna, – sottolinea l’assessore all’ambiente e sviluppo sostenibile Lino Zanichelli – sia perché stanno crescendo le
collaborazioni e una generale sensibilità sull’importanza del nostro patrimonio naturale, sia perché stanno per essere varati importanti investimenti per valorizzarlo. Mi
riferisco al 1° Programma regionale per il Sistema delle aree protette e dei siti della Rete natura 2000, che l’assemblea legislativa approverà entro l’estate e che conterrà
anche il quadro finanziario a favore dei parchi per il triennio 2008-2010. In particolare abbiamo deciso, d’intesa con gli enti locali, di destinare sul nuovo Piano di azione ambientale molte
più risorse alle Province per i progetti finalizzati alla conservazione della biodiversità, al restauro e miglioramento dell’ambiente naturale, con un finanziamento specifico
delle attività di divulgazione ed educazione ambientale promosse nei nostri parchi.»

ALCUNE DELLE INIZIATIVE IN PROGRAMMA
Il 25 maggio «la foresta della Lama» escursione verso il piccolo pianoro della Lama, incastonato nella cornice delle vette del Parco delle Foreste Casentinesi, il 17 maggio
«la notte dei musei» visita guidata serale sul tema degli uccelli notturni nel parco del Delta del Po, il 18 maggio la «ferrata della rocca del castello di Sestola» a
due passi dal centro di Sestola nel Parco del Frignano, il 24 maggio «il racconto delle radici» evento teatrale per ascoltare la voce degli alberi secolari nel Parco fluviale dello
Stirone, il 25 maggio «sulle ali delle farfalle» escursione guidata alla scoperta di questi affascinanti insetti multicolori nella Riserva Orientata Fontanili Corte Valle Re, il 18
maggio «le piante: raccolta, utilizzo e magia» un pomeriggio per far conoscere le mille virtù delle piante, i tempi balsamici e i loro magici poteri nel Parco dell’Abbazia di
Monteveglio.

Leggi Anche
Scrivi un commento