Torino: + donne x una politica che cambia

Torino: + donne x una politica che cambia

Torino – La Commissione Regionale per la realizzazione delle Pari Opportunità tra uomo e donna della
Regione Piemonte persegue la sua attività istituzionale con spirito di iniziativa ed intraprendenza da più di vent’anni. Con l’Assessorato Regionale alle Pari Opportunità,
la Commissione opera nell’ambito della Direzione Regionale Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro, in collaborazione con gli Assessorati Regionali al Lavoro, all’Istruzione e Formazione
professionale.

Il suo obiettivo è combattere la discriminazione nei confronti delle donne e attuare i principi di uguaglianza e di parità sanciti dalla Costituzione e dallo Statuto.

Molteplici sono le funzioni istituzionali che assolve e la sua prerogativa di organo promotore, per favorire l’attuazione di “azioni positive” (definite con specifici programmi di intervento da
organismi ed Enti pubblici e privati), contribuisce alla elaborazione di comportamenti conformi agli obiettivi della parità e delle pari opportunità di genere.

La CRPO svolge infatti indagini conoscitive sistematiche sulla situazione della donna e promuove ricerche sui problemi relativi alla condizione femminile
nella Regione; formula pareri, suggerimenti ed eventuali proposte sulle iniziative legislative e normative di genere; promuove progetti ed interventi intesi ad incrementare le
opportunità di lavoro, di formazione e progressione professionale delle donne; promuove iniziative che consentano alle donne di rendere compatibile l’esperienza di vita familiare con
l’impegno pubblico, sociale, professionale, per favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità femminile; promuove occasioni di confronto culturale sulla condizione femminile e
sull’immagine della donna.

Ma ancora oggi sono poche le persone al corrente del suo ruolo e poco note risultano ai più le sue attività.

Con il 2010 la CRPO ha deciso di “uscire allo scoperto” e presenta, in apertura del nuovo anno, alcune fra le molteplici attività finanziate e gestite nel corso del 2009.

Tre eventi particolarmente significativi da non perdere, eccoli:


13 gennaio  ore 9.30 – 13.00

“Sala Viglione” Palazzo Lascaris

Consiglio Regionale

Via Alfieri, 15 Torino

+ Donne x una politica che cambia

Seminario di chiusura dei lavori 2009 e presentazione del programma 2010 a cura di Corep e CIRSDe

A un anno dall’avvio della prima scuola di politica portata  nei Comun i della Regione per favorire una maggiore e consapevole partecipazione attiva delle donne alla vita politica, la
Commissione Regionale Pari Opportunità promuove una riflessione dell’esperienza realizzata e presenta il programma 2010.

Intervengono: Mercedes Bresso – Presidente Regione Piemonte, Sabrina Gambino – Presidente CRPO, Adriana Luciano – Direttrice Dop. Scienze Sociali UNITO, Anna Chiarloni Vicepresidente CIRSDE

 

25 gennaio ore 10.00 – 13.00

“Sala Grande” Circolo dei Lettori

Palazzo Graneri della Roccia

Via Bogino 9 Torino

Ragazze irrestibili  

Un’inchiesta sui modelli femminili seduttivi proposti dalle riviste per adolescenti a cura del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile

Quando le ragazze leggono, che cosa leggono? Più che leggere sfogliano, guardano, scorrono immagini. Modelli di bellezza irraggiungibile che offrono un’unfinità di riviste tutte
molto simili fra loro, rese attraenti da una grafica accattivante e da un’infinità di “gadget”. Genitori e insegnanti hanno una vaga idea dei contenuti? Questo libro è
un’inchiesta e un’analisi critica delle riviste per adolescenti che la Commissione Pari Opportunità della Regione Piemonte ha affidato al Centro Studi e Documentazione Pensiero
Femminile.

Intervengono: Sabrina Gambino – Presidente CRPO, Ferdinanda Vigliani – Autrice di “Ragazze Irresistibili”, Terry Silvestrini – Componente CRPO

Conduce: Vera Schiavazzi – Giornalista

“Ragazze Irresistibili” verrà distribuito gratuitamente.

 

15 febbraio ore 18.00

“Sala Musica” Circolo dei Lettori

Palazzo Graneri della Roccia

Via Bogino 9 Torino

Frida Malan e il segno del suo tempo 

Una ricerca sulla vita e l’attività politico amministrativa di Frida Malan, a cura dell’Associazione Femminile di Azione Politico Culturale “Frida Malan”

Saluti di apertura: Sabrina Gambino – Presidente CRPO, Mina Radeschi – Associazione femminile di azione politico culturale “Frida Malan”

Presentazione del libro: Stefanella Campana – Giornalista, presenta il libro e ne discute con gli autori

Segue dibattito

“Frida Malan e il segno del suo tempo” verrà distribuito gratuitamente

 

regione.piemonte.it

Leggi Anche
Scrivi un commento