Terremoto, da giovedì operativi un ufficio mobile e la nuova sede provvisoria di Confartigianato

Terremoto, da giovedì operativi un ufficio mobile e la nuova sede provvisoria di Confartigianato

Da giovedì 16 aprile, a L’Aquila Confartigianato riprende la sua attività al fianco degli imprenditori e delle loro famiglie vittime del terremoto.

Domani, infatti, gli uffici dell’Associazione saranno aperti al pubblico nel prefabbricato messo a disposizione da Confartigianato e che sarà collocato nel piazzale antistante il Centro
Commerciale ‘Meridiana’, in via Rocco Carabba.

Da giovedì 16 aprile sarà anche operativo l’ufficio mobile di Confartigianato L’Aquila ospitato in un camper motorhome offerto da Confartigianato. Il camper è attrezzato ad
ufficio e avrà a bordo operatori di Confartigianato i quali raggiungeranno anche i centri più lontani da L’Aquila per offrire informazioni ed assistenza agli imprenditori colpiti
dal terremoto.

Oggi, il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini ed il Segretario Generale Cesare Fumagalli incontreranno a Roma una delegazione dei Presidenti delle Associazioni provinciali di
Confartigianato dell’Abruzzo per fare il punto sull’impatto del sisma sul sistema produttivo della regione e sulle iniziative avviate dalla Confederazione per assistere gli imprenditori e le
loro famiglie.

Al momento sembra essere confermato il bilancio dei danni per le imprese artigiane effettuata da Confartigianato, sulla base di una ricognizione svolta dal Presidente di Confartigianato
L’Aquila Luigi Lombardo. Il terremoto ha colpito un quarto delle 7.952 aziende artigiane attive in provincia de L’Aquila. Sono infatti almeno 2.000 le imprese artigiane, con circa 4.000
addetti, la cui attività è stata distrutta o bloccata a causa del terremoto.

La task force istituita presso la sede nazionale di Confartigianato sta coordinando le numerose iniziative di aiuto che pervengono da parte di singoli imprenditori e dalle Associazioni del
Sistema Confartigianato di tutta Italia.

Confartigianato ha aperto un conto corrente bancario cui potranno essere fatti pervenire contributi per le esigenze più immediate e per gli interventi di ricostruzione delle aziende
colpite dal sisma.

Il conto corrente bancario, intestato “Confartigianato – Raccolta fondi terremoto Abruzzo”, è domiciliato presso la Banca Popolare di Sondrio, Agenzia n. 24, Via San Giovanni in Laterano
51/A, 00184 Roma, e ha le seguenti coordinate – CODICE IBAN: IT98 C056 9603 2240 0000 2852 X43

Leggi Anche
Scrivi un commento