Forte scossa in nottata, torna la paura a l’Aquila

E’ ancora paura a L’Aquila, dove la terra continua a tremare. Nuove scosse mettono alla prova la tenuta emotiva della popolazione abruzzese. Ieri sera, la più forte, di questo prolongato sciame sisnmico, alle 23.14, ha raggiunto 4.9 gradi della scala Ricther e ha provocato altri crolli. Pioggia e freddo fanno la loro parte: la notte scorsa, nelle tendopoli allestite dai volontari della Protezione civile, la temperatura gelida e l’umidità rendono più pesanti i disagi per gli oltre 33mila sfollati, giovani e anziani., anche se la Protezione civile è mobilitata per dotare di stufe tutte le tende distribuite nei vari campi.

Leggi Anche
Scrivi un commento