Il Teatro delle Apparizioni, déjà vu, telecinesi, fiabe e whisky by Alessandra Lumachelli

Il Teatro delle Apparizioni, déjà vu, telecinesi, fiabe e whisky by Alessandra Lumachelli

Drinking with L. A.
Un drink con Alessandra Lumachelli

Il Teatro delle Apparizioni, déjà vu, telecinesi, fiabe e whisky
Le interviste di Alessandra Lumachelli

Pur tristissima, ma la fiaba del “Soldatino di piombo” mi affascina fin dall’infanzia: la identifico con le differenze e le difficoltà che si annullano di fronte all’amore vero … perciò, sapere che tale favola è diventata un’opera teatrale, mi incuriosisce moltissimo … e mi fa avvicinare agli autori di questo remake: Fabrizio Pallara e Valerio Malorni del “Teatro delle Apparizioni”… che dite, li ascoltiamo?

Se foste un supereroe, che supereroe sareste e che superpoteri avreste?

Valerio: … domanda difficile! … io penso sarei un supereroe del tempo, o meglio il supereroe del déjà vu, il supereroe che a fin di bene, riesce a creare dei ricordi, dei déjà vu nella testa delle persone e in tal modo condizionare gli incontri che queste persone fanno … cioè, partiamo dall’assunto che ogni prigione si apre solo da fuori … ognuno, in varie epoche della sua esistenza, è chiuso in una prigione, in alcuni difetti, in alcune nevrosi … per ognuna di queste nevrosi c’è qualcun altro che potrebbe guarire questa sua parte …
Fabrizio: …l’altra metà della mela! …
Valerio: … l’altra metà della mela, l’anima gemella, che non è solo l’amore: è l’amicizia …
Fabrizio: … il supereroe che competenze ha? … come fa per capire che sono anime gemelle? … come identifica le “due metà”? … che potere ha?
Valerio: il supereroe è vestito tutto d’azzurro e ha un cono sopra di sé lungo lungo lungo, che lo fa arrivare a 2 metri e 26 di altezza … questo cono, quando percepisce queste cose, si allunga e vibra: praticamente è un cono magico … lui riesce a vedere il blu nelle persone …

image3il mio supereroe ha come superpotere la telecinesi, la possibilità di muovere le cose attraverso la forza del pensiero … e con questa energia fondamentalmente il suo obiettivo è quello di far succedere alcune cose che fanno pensare agli uomini di avere dei poteri anche loro … ricordare alla gente che può essere più di quello che è … questa cosa alimenterebbe la forza in se stessi, la possibilità che le cose belle possano accadere … come dire, percuotere il mondo di magia! … il vestito del mio supereroe si muove con i miei movimenti, quindi una tuta nera, grande, larga, comoda, che cambia a seconda delle circostanze, in funzione dei miei bisogni …

Valerio: bellissimo! … queste persone … come si manifesterebbe il loro essere eccezionali? … l’umanità migliore di quello che è …?

Fabrizio: … migliore, innanzitutto, perché tu pensi che se vuoi una cosa, quella cosa può succedere … se tu una cosa la desideri, succede, è come se fosse già tua … quindi, cercare in qualche modo di aiutare il manifestarsi di queste magie, in modo che l’uomo possa aver fede in se stesso … far sì che queste cose poi accadano …

image2Se aveste la macchina del tempo, dove andreste? … passato … presente … futuro?
[suonano il piano e rispondono col sottofondo musicale!]
Valerio: io faccio il pieno e vado avanti e indietro, avanti e indietro, avanti e indietro … e poi avrei troppa paura di andare indietro … e poi avrei un terrore sconfinato di andare avanti … è meglio forse che resto qua!
Fabrizio: e io pure resto qua … resto qua … il presente è tutto da fare … il passato ha incontri da raccontare … io resto qua, nel presente, a cantar canzoni … poi, tasto dopo tasto, un futuro ci sarà … io resto qua …
Valerio: tu che fai? … io resto qua! … resta con me!

Voi e le fiabe (“Il soldatino di piombo” è una fiaba dei Fratelli Grimm) …

Fabrizio: ... in realtà, favole, ma c’è differenza fra fiaba e favola … le favole sono quelle con gli animali e con una morale alla fine … le favole di Esopo, ad esempio … invece, le fiabe sono quelle che, sì, ci possono anche essere gli animali, ma in realtà non c’è necessariamente una morale e ci sono gli esseri umani … di fiabe ce ne sono tantissime, e la cosa più affascinante è che le fiabe esistono da centinaia e centinaia di anni, e cambiano nella bocca delle persone … è un po’ come se le fiabe raccontassero della parte più profonda degli esseri umani … leggere delle fiabe è come leggere l’uomo senza passato-presente-futuro, come leggere l’uomo senza i vestiti …

Qual è il vostro drink preferito?
Fabrizio: ci piacerebbe avere un drink preferito …è come se uno entra al bar e dice “il solito”! … ‘sto “solito”, che è? Avere un’abitudine, ecco la domanda: ti piacerebbe avere un’abitudine? … il tuo drink preferito?
Vincenzo: il mio desiderio preferito? … il mio desiderio preferito “abitudinario”? Sempre lo stesso?
Fabrizio: sì, come un sogno ricorrente!
Valerio: per esempio, un sogno ricorrente … mi piace il whisky, non un whisky “facile” … un whisky buono
Fabrizio: un whisky “maschio senza raschio” [cita Gigi Proietti in “Febbre da cavallo”]
Valerio: un whisky scozzese del nord dell’isola di Islay, con note salmastre …

Che cosa potete fare per salvare, o per migliorare il mondo?
Valerio: innanzi tutto, suonare, parlare, incontrarsi … provare a guardare negli occhi le persone, quando ci parli, intanto …
Fabrizio: … spegnere il cellulare, accomodarti … no, anche in piedi …
Valerio: … anche in piedi, anzi, in piedi! … senza mai sedermi, facendo del mio meglio, nella vita, ecco … concedersi tutti, non preservarsi … “non preservarsi” significa essere generosi nelle forze … e questo migliora i rapporti di tutte le persone e nutre la mia affettività, intesa come quella cosa che mi fa stare al mondo con gli altri … questa cosa la faccio già, ma potrei fare sempre di più …
Fabrizio: … tipo?
Valerio: … usare meno la macchina … partecipare meno all’industrializzazione … partire, offrire la mia vita alla mercé del “primo aiuto” (ONG) … però, se devo rimanere nell’ambito dell’esistente, la cultura è la mia risposta …
Fabrizio: condivido … quindi, lo facciamo già e cerchiamo di farlo al meglio …
Valerio: … per essere migliori!

Che dire? Una fiaba che migliora la realtà! Quindi, in alto i bicchieri a tulipano, Amici, e rendiamo la vita una fiaba!! A presto!

=======Who’s who========
Per chi non lo sapesse …
“Il tenace soldatino di piombo”, tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen, è un film da palcoscenico, che nasce da un’idea di Fabrizio Pallara, ed è stato scritto da Fabrizio Pallara e da Valerio Malorni. Premio Eolo Awards nel 2015 come miglior spettacolo di teatro di figura, portato in scena da Teatro delle Apparizioni e Teatro Accettella. Il Teatro delle Apparizioni viene fondato nel 1999 da Fabrizio Pallara. Negli anni ha visto molti cambiamenti. Il 2006 è l’anno in cui ufficialmente la compagnia si confronta con il teatro dei ragazzi, presentandosi al festival “Zona Franca” di Parma con il corto teatrale “La stanza dei segreti”.

Autori di favole: Italo Calvino, Leonardo Da Vinci, Esopo, Fedro, La Fontaine, Trilussa.

Autori di fiabe: Hans Christian Andersen, Giovanni Boccaccio, Lewis Carroll, Fratelli Grimm, Oscar Wilde.

 

=============================

Drinking whith L.A.

Le interviste di
Alessandra Lumachelli
in esclusiva
per Newsfood.com

 

Redazione Newsfood.com

 

 

 

===

Leggi Anche
Scrivi un commento