Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival: ll vero whisky scozzese è a Roma

Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival: ll vero whisky scozzese è a Roma

Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival: ll vero whisky scozzese è a Roma

Spirit of Scotland 13Evento di lusso il 4 e 5 marzo nel Salone delle Fontane, all’Eur, per la sesta edizione di Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival, maggiore appuntamento italiano del settore, dove si ritrovano professionisti e appassionati di questa bevanda superalcolica che appassiona centinaia di milioni di persone nel mondo

Spirit of Scotland 12di Maurizio Ceccaioni

“Whisky, questo conosciuto!” si potrebbe dire solo a pensare che sono centinaia di milioni quelli che quotidianamente nel mondo amano bere questo superalcolico ottenuto dalla fermentazione e distillazione di vari cereali, lasciato a maturare generalmente in botti di rovere con molti anni sulle spalle.
Spirit of Scotland 16È raro, guardando un film, non trovare qualche scena dove la bottiglia di whisky abbia un suo ruolo. Un prodotto ormai entrato prepotentemente nell’immaginario collettivo e nelle abitudini delle persone, specie nei paesi di cultura anglosassone.
Sebbene la disputa sulla paternità del distillato sia ancora molto accesa, specie tra Irlanda e Scozia, che sia Whiskey irlandese, Bourbon americano o che si tratti del Canadian whisky, di certo il più famoso a livello mondiale è lo Scotch whisky scozzese. Sono tre i tipi di acquavite diverse, necessarie per realizzare il prodotto: ‘single malt whisky’, ‘blended whisky’ e ‘single grain’.

Spirit of Scotland 11Se ci vogliono anni per ottenere un whisky di qualità pregiata, ci vuole molto meno tempo a dar fondo alla “bottiglia”, specie se in compagnia di molti amici e intenditori. Come quelli che si possono incontrare a un appuntamento imperdibile come ‘Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival’, il più importante festival di settore italiano che si tiene a Roma sabato 4 e domenica 5 marzo 2017. L’evento, unico in Italia per chi apprezza il mondo del whisky, è realizzato sotto la direzione artistica di Andrea Fofi, affiancato dai due whisky consultant, l’italiano Pino Perrone e la scozzese Rachel Rennie, oltre a Emiliano Capobianco e Andrea Franco.
SOS3Con ‘Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival’ si è puntato da subito a mettere in sinergia professionisti e utilizzatori finali, con una filosofia di vita che può osservare solo chi sa apprezzare il prodotto in qualità e non in quantità. Il programma è ricco di eventi, degustazioni, masterclass, seminari sulla mixology, incontri con esperti del settore. I partecipanti potranno entrare nel magico mondo del malto scozzese, non solo attraverso lo spazio ideale allestito all’interno del salone, dedicato alle bottiglie vintage e rare, ma anche con una breve introduzione alle regioni di provenienza col bicchiere in mano, apprendendo la giusta tecnica di degustazione per carpirne i caratteristici sapori.
locandina Spirit of Scotland Rome Whisky Festival 2017 01Tra gli esperti che terranno seminari tematici, Erick Lorincz, Head Bartender dell’American bar del Savoy Hotel di Londra; Filippo Sisti, barman di Carlo Cracco e bartender internazionale; Fabio Bacchi, bartender, bar manager e fondatore ed editore del magazine specialistico BarTales e i bartender dell’Oriole cocktail Bar di Londra, capitanato da Luca Cinalli e Gabriele Manfredi. Roberto Artusio e Cristian Bugiada dell’Agaveria La Punta, Antonio Parlapiano del Jerry Thomas e Pino Perrone.
Durante la manifestazione si terrà anche il premio ‘Whisky & Lode’, che premierà i migliori whisky degustati nei due giorni. La giuria sarà composta da esperti e valuterà secondo la regola della “degustazione alla cieca” o blind tasting, opererà. Saranno 3 le categorie in esame: Best Scottish Malt, Best Rest of the World Malt e Best World Single Cask e il premio speciale ‘Whisky & Smile’ sarà assegnato alla migliore bottiglia in assoluto.
La prima edizione di Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival si tenne nel 2012 e con il successo la manifestazione è oggi annoverata tra i Festival internazionali di maggior rilievo. L’edizione passata del Festival romano ha visto la presenza di oltre 4mila visitatori. Più di  200  le marche presenti, con operatori ed esperti nazionali e internazionali, 10 masterclass, 5 seminari mixology e 10 guest internazionali del settore.
Buone le aspettative degli organizzatori anche per questa edizione 2017.

Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival, Salone delle Fontane all’Eur, in via  Ciro il Grande n. 10. Orari di ingresso al pubblico: sabato 4 marzo 14 – 23; domenica 5 marzo 14 – 21.30
Il biglietto ridotto da 7 euro potrà essere acquistato solo in loco nei giorni di evento e dà diritto al solo accesso al Festival. Quello intero è di 10 euro, acquistabile anche online, dà diritto anche al bicchiere da degustazione, sacchetta porta bicchiere e guida del Festival.

Per informazioni:

www.spiritofscotland.it
info@spiritofscotland.it
Tel. 06 50081251

Le immagini dell’articolo sono fornite da Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival

 

Maurizio Ceccaioni
Corrispondente da Roma
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento