TAV, BURZI (FI): UN SUCCESSO DEL GOVERNO

Soddisfazione per il risultato conseguito e l’augurio che ora si possa proseguire con celerità nella fase operativa: è questa la posizione del Gruppo regionale di Forza
Italia, a seguito dell’intesa raggiunta con gli amministratori locali dall’Osservatorio Tav, per la realizzazione della Torino – Lione.

«E’ un risultato importante del governo Berlusconi – osserva il capogruppo Angelo Burzi. Fino a quando gli anti – Tav hanno avuto un interlocutore debole, contraddittorio e diviso
al proprio interno, come il governo Prodi, hanno potuto sempre «svicolare» rispetto all’esigenza di decidere finalmente di costruire l’opera. Ora invece, la
determinazione e la compattezza del governo hanno tolto ogni alibi a degli amministratori che vogliano conservare un minimo di serietà. Sulle barricate dei No – Tav restano solo
coloro che vi si oppongono per ragioni ideologiche, ma che nulla hanno a che fare né con la Valle Susa, né con il Piemonte. Dobbiamo ricordarlo a chi come l’on.
Fassino oggi esalta il dialogo, ma confondendolo con l’accettazione di una imposizione della minoranza sulla maggioranza».

Quanto alla proposta nuovamente avanzata da alcuni amministratori di tenere un referendum consultivo, Burzi ricorda che «Forza Italia è stata la prima a proporre che si
facesse una consultazione popolare, e ribadiamo la nostra proposta, purchè si coinvolgano quantomeno tutti i cittadini della provincia di Torino».

Leggi Anche
Scrivi un commento