Tassisti in sciopero in Francia contro la liberalizzazione del settore

Nel pomeriggio è fissato un incontro con il primo ministro Francois Fillon, ma intanto la Francia fa i conti con la nuova giornata di protesta dei tassisti che chiedono mofiche al piano
di liberalizzazione del governo. Nella capitale Parigi ci sono stati momenti di tensione quando un poliziotto è stato investito, sembra intenzionalmente, da un tassista in sciopero.

Praticamente inaccessibili gli aeroporti di Roissy e Orly per gli ingorghi provocati dalle auto bianche. Le proteste si segnalano anche Lille, Nantes, Bordeaux, Nizza e Marsilia.La Fanc, la
federazione più importante dei tassisti, chiede di eliminare dalla riforma la parte che prevede l’emissione gratuita delle nuove licence oltre alla revisione delle tariffe dei taxi.

Leggi Anche
Scrivi un commento