Tachigrafo digitale-intervento commissione europea

La Commissione europea è intervenuta sull’ambito di applicazione della normativa riguardante l’obbligo di utilizzazione del Tachigrafo digitale per il trasporto di merci con mezzi
pesanti all’interno dell’UE. L’esecutivo ha chiarito che le compagnie di trasporto non sono obbligate ad utilizzare il Tachigrafo digitale nel caso il mezzo pesante stia effettuando un tragitto
«interno», definito come il percorso effettuato per la consegna di un camion, per l’affitto del mezzo, oppure per andare ad effettuare un carico, per il lavaggio o per la
manutenzione.

La normativa sul Tachigrafo digitale è stata introdotta dal regolamento 561/2006 sull’armonizzazione di alcune misure di legislazione sociale nel settore del trasporto stradale.
L’interpretazione della Commissione permette alle compagnie di non utilizzare il Tachigrafo digitale per tragitti molto brevi e non legati all’attività commerciale.

Leggi Anche
Scrivi un commento