Superenalotto: con la mega vincita, il cuore è a rischio

Superenalotto: con la mega vincita, il cuore è a rischio

Anche la fortuna può dare dei problemi. Il vincitore del SuperEnalotto, oltre a portarsi a casa la più che notevole cifra di 147 milioni di Euro, potrebbe dover fare i conti con
una serie di problemi di salute, legati al cuore.

A spiegarlo, il dottor Gregorio Camastra, cardiologo, che sottolinea come una notizia positiva di tale portata può generare una serie di problemi: “Palpitazioni, aritmie e tachicardie
parossistiche, extrasistole, vasospasmo a livello delle coronarie o crisi di ipertensione”.

Per Camastra, più a rischio sono i soggetti anziani, gli individui già affetti da malattie cardiovascolari e che gioca (e vive il successo) da solo. Viceversa, se si è
scelto di giocare in compagnia, magari tramite un sistema, o anche solo di verificare la vincita con un gruppo di amici si gode di maggiore protezione, in quanto “Condividere aiuta ad
accogliere notizie ‘forti’ attenuandone gli effetti”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento