Storie di uomini, frantoi ed olio extravergine

Storie di uomini, frantoi ed olio extravergine

Un viaggio nella provincia di Viterbo, per conoscere il mondo dei frantoi, l’olio che producono e le professionalità che li animano.

Questo è “Pane e Olio. Guida ai frantoi artigiani”, scritto da Fabrizia Cusani e Giampaolo Sodano ed edito da Sitcom.

Formalmente, il testo è una guida al turismo gastronomico: esso riporta volti e tecniche di 166 maestri oleari, indicando i luoghi migliori dove pernottare, i prodotti più
gustosi, i locali con le pietanze più saporite.

Sono inoltre presenti i commenti di Aifo, Unaprol e del Mipaaf e le analisi dell’Ismea. Infine, compaiono le riflessioni di 13 chef, con idee ricette sull’olio extravergine.

Ma il libro è, più di tutto, un atto di passione.

Giampaol Sodano è titolare di “Tuscus”, azienda-frantoio, che vive ed ama il territorio. E’ arrivato a lavorare con l’olio dopo una carriera diversa: è stato infatti
imprenditore televisivo e cinematografico, deputato. Ora è il cronista dell’olio faber, quella serie di pratiche che legano tradizioni agricole a moderne strategie di marketing.

Tale passione è condivisa da Fabrizia Cusani, co-autore e consorte: “Raccontiamo la gioia di fare il contadino nel frantoio, quanto sia inebriante visitare queste ‘fabrichette’
quando si sento il profumo dell’olio novo. E l’importanza di scegliere bene questo elemento fondamentale per la nostra dieta. Descrivendo i personaggi dietro le quinte, vogliamo dare la
possibilità al consumatore di fare scelte consapevoli quando acquista una bottiglia di extravergine”.

Pane e olio. Guida ai frantoi artigiani”, a cura di Fabrizia Cusani e Giampaolo Sodano, Sitcom 2011, 551 p., ill., 19,90 Euro

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento