Sindaco di Roma, Alemanno: «soli al ballottaggio»

A Roma il Pdl andrà da solo al ballottaggio. Gianni Alemanno, che tra otto giorni sfiderà Francesco Rutelli per il Campidoglio, ha annunciato la scelta di rifiutare l’offerta di
apparentamento arrivata dalla Destra di Storace. Alemanno sceglie dunque di puntare a raccogliere il voto moderato, in particolare dei centristi.

Dopo l’appoggio di Baccini, Rosa Bianca, il candidato del Pdl raccoglie il sostegno dichiarato di una parte dei dirigenti locali dell’Udc, in aperto contrasto con la scelta dei vertici di
lasciare libertà di coscienza. Dall’altra parte per il Pd la difesa della capitale è diventata priorità assoluta: Walter Veltroni e i principali leader del partito sono
mobilitati in città al fianco del candidato sindaco Francesco Rutelli.

Sindaco di Roma, Alemanno: «soli al ballottaggio»

Leggi Anche
Scrivi un commento