Sigarette elettroniche: I viaggiatori favorevoli alla ‘Vaping Zone’ negli aeroporti

Sigarette elettroniche: I viaggiatori favorevoli alla ‘Vaping Zone’ negli aeroporti

In seguito all’annuncio che l’aeroporto Heathrow di Londra sarà il primo ad aprire la prima ‘Vaping Zone’ al mondo, uno spazio riservato ai fumatori di sigarette
elettroniche
, un sondaggio condotto da Skyscanner, sito globale
di ricerca di viaggi, svela che più della metà dei viaggiatori (57%) vorrebbe a disposizione questo tipo di aree anche in altri aeroporti.

Secondo il Consiglio Superiore di Sanità italiano sono circa 500.000 gli italiani che ogni giorno fumano la sigaretta elettronica (*). In base al sondaggio condotto tra 1.000 viaggiatori
non solo i fumatori sono favorevoli a queste aree per il ‘fumo elettronico’, ma anche il 50% dei non fumatori ritiene che altri aeroporti dovrebbero mettere a disposizione questo tipo di
servizio.

 

In aeroporto

Anche se la maggioranza degli intervistati si schiera a favore di questo tipo di aree riservate, soltanto un fumatore su cinque crede che l’uso delle ‘e-sigarette’ dovrebbe essere consentito
ovunque all’interno di un edificio aeroportuale.

In aereo

Nonostante si preveda che il numero di fumatori della sigaretta elettronica sia destinato a crescere, meno della metà dei viaggiatori (40%) è a favore delle ‘vaping zone’ a
bordo dell’aeromobile. Ad ogni modo, il 64% dei fumatori ha dichiarato che prenderebbe in considerazione l’acquisto e l’utilizzo a bordo di questo tipo di sigaretta se ci fosse la
disponibilità.

Spazi pubblici

Resta il fatto che mentre la maggior parte dei fumatori (72%) è contrario a un divieto generale di utilizzo delle sigarette elettroniche negli spazi pubblici, quasi la metà
(45%) dei non fumatori intervistati ha affermato che il fumo elettronico negli spazi pubblici dovrebbe essere vietato.

 

Note: *Dati pubblicati dal Consiglio Superiore di Sanità italiano

   

Chi è Skyscanner

 Skyscanner è un sito leader mondiale di ricerca di viaggi che offre un servizio completo e gratuito di ricerca voli, così come la comparazione istantanea online per hotel e
noleggio auto

Fondato nel 2003, Skyscanner riceve oltre 25 milioni di visitatori unici ogni mese.
Skyscanner è ottimizzato a livello mondiale ed è disponibile in 30 lingue.

Le note applicazioni mobili e gratuite di Skyscanner sono disponibili su iPhone, iPad, Android, Windows Phone, BlackBerry, Windows 8 e sono state scaricate oltre 25 milioni di volte

L’azienda impiega oltre 250 dipendenti e ha la sua sede centrale a Edimburgo con uffici regionali a Singapore, Pechino, Barcellona e Miami

Segui Skyscanner su Twitter e Facebook

 

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento