Sicurezza, La Russa: “Militari nelle zone a rischio di tutti i capoluoghi di provincia”

 

“Visto l’imbarazzante successo della presenza dei militari nelle città l’obiettivo e’ quello di estendere la presenza dei soldati nelle zone a rischio di
tutti i capoluoghi di provincia.”

Lo ha annunciato il ministro della Difesa Ignazio La Russa intervenendo alla trasmissione ’Panorama del giorno’ su Canale 5.

La Russa ha poi sottolineato: “Tutto il Pdl ha accettato la proposta anche se ci vorrà del tempo per realizzarla. I risultati sono arrivati e la percezione di sicurezza
e’ aumentata soprattutto nelle citta’ metropolitane l’iniziativa proseguira’ dunque per i prossimi sei mesi ma la proposta che ho avanzato e che il Pdl ha
accettato e’ di porci l’obiettivo di avere almeno in tutte le citta’ capoluogo dei pattugliamenti nei quartieri a rischio da parte di uomini dello Stato in divisa che
aiutino la gente a sentirsi ancora piu’ sicura”.

“Le forze dell’ordine potrebbero da sole bastare – ha proseguito – ma se servira’ che ci saranno le Forze armate e al di la’ di chi lo fa l’obiettivo
e’ di far sentire piu’ sicuri i cittadini non solo nelle aree metropolitane”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento