SIAL 2016 – Parigi 16-20 ottobre

SIAL 2016 – Parigi 16-20 ottobre

Tutto esaurito al Sial, Salone internazionale dell’alimentazione in programma a Parigi dal 16 al 20 ottobre prossimi. Confermandosi, così, come la manifestazione che ispira l’intero universo dell’alimentazione.

World Tour by SIAL

World Tour by SIAL

Tant’è vero che Sial è, oggi, “un marchio mondiale forte della sua presenza in 50 Paesi del mondo e, quindi, una rete che è stata capace di creare uno spazio di incontro, di scambio e di riflessione unico nel suo genere  – ha detto il direttore del salone parigino, Nicolas Trentesaux nel corso della presentazione organizzata a Milano, dove ha tracciato anche un quadro dettagliato del sistema agroalimentare italiano -, tanto da essere il primo appuntamento con l’innovazione alimentare in termini di numeri e di risonanza. E, per rafforzare il nostro slogan inspire food business, abbiamo sviluppato una piattaforma che ci permetterà di coinvolgere tutti i nostri partner, sia espositori sia visitatori, e di qualsiasi provenienza, alla scoperta di nuove opportunità di crescita.

Anche perché è importante scoprire le nuove tendenze, capire come lanciare i prodotti su nuovi territori, soddisfare gli standard di diversità, di qualità e di sicurezza”. E, per di più in un momento di crescita della popolazione terrestre che si sta avvicinando a quota 10 miliardi di essere umani.

La Torre Eiffel illuminata con i colori della bandiera francesefrancese.  (Christopher Furlong/Getty Images)

La Torre Eiffel illuminata con i colori della bandiera francesefrancese.
(Christopher Furlong/Getty Images)

A proposito di innovazione, al Sial di metà ottobre avrà un ruolo importante la tendenza del “clean labels”, con una sfilata di prodotti con le etichette “senza”, cioè: senza additivi, senza conservanti, senza coloranti, senza zuccheri aggiunti, senza glutine ed è la prima volta che questa fiera propone un apposito settore « senza glutine», simbolo dell’adattamento necessario del mercato per rispondere ai nuovi comportamenti  e alle nuove aspettative dei consumatori più preparati ed esigenti. Insomma, una chiara tendenza verso la semplificazione e riduzione della lista degli ingredienti. Ed, anche, una tendenza che vede i consumatori privilegiare i prodotti naturali o poco lavorati e, contestualmente, con l’industria agroalimentare che gioca la carta della trasparenza e della fiducia. Oltretutto l’agroalimentare è una delle industrie più dinamiche nella maggior parte dei paesi del G20. Scoprendo nuove tendenze e opportunità di crescita, gli operatori dell’alimentare potranno beneficiare di un trampolino che consentirà loro di raggiungere gli obiettivi fissati.

Nicolas Trentesaux, Direttore SIAL Group

Nicolas Trentesaux, Direttore SIAL Group

Tutto questo dal 16 al 20 ottobre, nei cinque giorni di Sial durante i quali Parigi sarà la capitale mondiale del pianeta food. Perché con più di 7.000 espositori distribuiti su 27 ettari di superficie e provenienti da oltre 100 paesi, che presenteranno 2.500 novità a circa 200.000 professionisti del settore food, l’universo dell’alimentazione non avrà occhi che per Parigi. Qui, infatti, si avrà accesso ad una diversità senza eguali: dagli ingredienti alla verdura, dai vini agli alcolici con un settore dedicato alla birra e un altro riservato alle bevande calde, dai prodotti del mare alle carni, dai latticini ai prodotti da rosticceria, dai prodotti senza glutine a quelli made in Francia, dai prodotti bio a quelli freschi, nonché un grande spazio riservato alle attrezzature.

Per la prima volta, poi, il Sial premierà le “Promesse della gastronomia” con un’iniziativa che ha lo scopo di fare emergere i talenti di domani e di permettere ai visitatori di vedere come si inventa la gastronomia del futuro.
Quindi? Tutti al Sial, nella capitale francese, dal 16 al 20 ottobre prossimi. Chi dovesse avere difficoltà di mobilità, non ci sono problemi perché il salone francese organizza appuntamenti in tutto il mondo, come i prossimi a Jakarta dal 9 al 12 novembre, Abu Dhabi del 5 al 7 dicembre, Toronto dal 2 al 4 maggio 2017 e Shangai dal 5 al 18 maggio dell’anno prossimo. Il salone di Parigi, invece, è stato preceduto dal Sial Canada, a Montreal dal 13 al 15 aprile, dal Sial Cina a Shangai dal 5 al 7 maggio e dal Sial Asean, a Manila dal 31 maggio al 2 giugno, che vuol dire più di 14.000 espositori e 330.000 operatori del settore di 200 paesi del mondo.

SIAL PARIGI 2016
Salone Internazionale dell’Alimentazione

Dove & Quando
Data:  16 – 20 ottobre 2016

Periodicità:  Biennale

Luogo:  Parco delle Esposizioni di Parigi Nord Villepinte

Il Salone
Offerta del Salone:  Produttori di prodotti alimentari: bevande non alcoliche, vini, liquori, prodotti alimentari conservati, prodotti surgelati, prodotti lattiero-caseari, prodotti dolciari, prodotti da drogheria, frutta e ortaggi, prodotti biologici e dietetici, ingredienti ed additivi, carne e salumi, piatti pronti.

Link: https://www.sialparis.com

Visitare & Esporre
Per Visitare:  Anna DEL PRIORE
Tel:  02/43435327
e-mail: adelpriore@salonifrancesi.it

Michele Pizzillo
Newsfood.com

Contatti

Leggi Anche
Scrivi un commento