Si apre oggi la Conferenza FAO

Roma, 17 novembre 2007 – Ha aperto oggi i lavori la 34ma Conferenza biennale della FAO – il più alto organo di governo dell’organizzazione – con una cerimonia in cui l’ammissione
di due nuovi Membri, Andorra e la Repubblica di Montenegro, e di un membro associato, le isole Faroe.

Queste nuove adesioni portano il numero totale dei membri FAO a 192. La Conferenza ha eletto il Ministro dell’Agricoltura dell’Ecuador, Carlos Vallejo López presidente della Sessione ed
ha dato il benvenuto alla Federazione Russa, entrata a far parte della FAO nell’aprile del 2006 e per la prima volta presente alla Conferenza.

Uno dei compiti principali della Conferenza sarà approvare il budget dell’organizzazione per il prossimo biennio. I delegati dovranno prendere in esame una proposta di budget di 885.8
milioni di dollari per il biennio 2008-2009, che include uno stanziamento di fondi di 101.4 milioni di dollari per coprire l’aumento dei costi e 18.7 milioni di dollari per l’aumento dei
servizi necessari, per consentire all’organizzazione di continuare a svolgere il suo programma di lavoro.

Storica valutazione della FAO – Un altro importante oggetto di discussione sarà il rapporto di Valutazione Esterna Indipendente della FAO, la prima mai fatta finora, e le oltre
100 raccomandazioni di cambiamento proposte affinché vi sia “una riforma con crescita”.

Si prevede che la Conferenza approverà la creazione di un gruppo di lavoro che elabori un Piano d’Azione immediato per l’attuazione delle raccomandazioni nel corso dei prossimi
tre/quattro anni, da ratificare poi nel corso di una sessione speciale della Conferenza nella seconda metà del 2008.

L’assegnazione degli Award – Nel corso della cerimonia d’apertura odierna è stato consegnato il Boerma Award che premia giornalisti di tutto il mondo che con il loro lavoro hanno
contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sicurezza alimentare e dello sviluppo rurale. Quest’anno l’award è andato congiuntamente ad Elisabeth Rosenthal,
dell’International Herald Tribune, per i suoi approfonditi articoli sull’influenza aviaria, ed al giornalista egiziano Hany El Banna, Redattore capo di El Megalla Al Zeraiyah, per
aver contribuito con i suoi articoli a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle questioni agricole nel Medio Oriente.

Il Premio B.R. Sen, conferito ad operatori sul campo che abbiano dato un importante contributo al progresso del paese al quale sono stati assegnati, è stato conferito per il 2006 al
britannico Brian Dugdill, per il lavoro da lui svolto in Mongolia; e per il 2007, al giapponese Shin Imai, per il suo lavoro nell’ambito del Programma Speciale per la Sicurezza alimentare in
Bangladesh, Indonesia, Laos e Sri Lanka.

Il Premio Edward Saouma 2006-2007 è andato al Segretariato Agricoltura, Alimentazione, Pesca e Zootecnica dell’Argentina, per il lavoro svolto nell’ambito del Protocollo di Cartagena
sulla Biosicurezza.

Infine la medaglia Margarita Lizárraga è stata assegnata al Centro di Sviluppo della pesca nel sud-est asiatico di Bangkok, Tailandia . Nel corso della cerimonia è stata
tenuta una lezione nell’ambito della “McDougall Memorial lecture” dal Ministro dei Lavori Pubblici e degli affari municipali del Kuwait, S.E. Moussa Al-Sarraf.

I lavori veri e propri inizieranno lunedì prossimo, con la relazione d’apertura del Direttore Generale della FAO Jacques Diouf.

Leggi Anche
Scrivi un commento