Selvatici e Buoni a tavola

Selvatici e Buoni a tavola

Selvatici e Buoni a tavola, la carne dei selvatici è anche più salutare di quella degli animali allevati

Selvaggina, nei ristoranti, è quasi sempre considerato un alimento raro e pregiato. E, conseguentemente, un piatto di carne di selvaggina è sempre fra i più costosi.

Che sia un prodotto raro, non siamo d’accordo; che sia pregiato, beh, questo è vero. Tant’è che dal territorio bergamasco, è partita l’iniziativa “Selvatici e Buoni”, con l’obiettivo di creare una filiera riconosciuta e sostenibile per gli ungulati selvatici. E, conseguentemente, di valorizzare la carne di selvaggina come scelta buona, sana e sostenibile.

Potrebbe essere un obiettivo facile da raggiungere perché questa carne ha un contenuto di grassi inferiore ad altre carni e, in più, un alto contenuto di acidi grassi Omega-3 nonché un minor impatto ambientale rispetto alle carni da allevamento intensivo.  Inoltre, la carne di selvaggina proviene da animali che non subiscono alimentazioni forzate e trattamenti farmacologici e garantisce anche una riduzione della produzione di CO2 e del consumo di terreno e di acqua e limita l’impatto ambientale a differenza delle produzioni zootecniche.

Entrando nei dettagli, si apprende, per esempio, che il cervo è tra le carni più ricche di Omega 3 e proteine, presenta i più bassi valori di grassi – con l’1,1% è tre volte più magro rispetto al bovino (4,5%) – e, inoltre, presenta un valore di Omega 3 (2,06) quasi triplicato rispetto a quello bovino (0,69).

Al percorso di “Selvatici e buoni” adesso è stata data una accelerazione, dopo gli ottimi risultati ottenuti da alcune azioni-prova che sono partite addirittura dal mese di settembre del 2017, come lo sviluppo di percorsi formativi in grado di fornire al cacciatore tutte le informazioni tecniche ed operative in merito al corretto trattamento della carcassa di grossa selvaggina prelevata durante l’attività venatoria; realizzazione di workshop formativi dedicati ai ristoratori sulle modalità di preparazione delle pietanze a base di carni selvatiche e sulle caratteristiche organolettiche delle stesse; organizzazione della rassegna enogastronomiche “Selvatici e Buoni a tavola” e del format estivo #wildfood con cene dedicate al progetto; raccolta ed elaborazione di campioni e dati biologici sottoposti ad analisi sanitarie per verificarne la sicurezza alimentare ed i valori nutrizionali; analisi sulla percezione della carne di selvaggina quale alternativa alla carne bovina in un gruppo di consumatori.

Poi è stata creata la Fondazione UNA onlus (Uomo, Natura, Ambiente) con l’intento di dare un importante contributo alla tutela del territorio, del paesaggio, delle comunità locali e, più in generale, della biodiversità.

In Fondazione UNA si incontrano il mondo ambientalista, quello agricolo, venatorio, scientifico e accademico, che insieme si impegnano a favorire lo scambio di idee e creare sinergie e progetti in cui i valori tradizionali delle comunità, il presidio del territorio e le attività ecologiche diventano un nuovo modo di agire dell’uomo, finalmente in equilibrio con l’evoluzione della natura, dando vita a un importante cambiamento culturale.

Porchetta di cinghiale

Tant’è che la Fondazione UNA sostiene la “Carta d’identità degli ungulati selvatici” (cinghiale, cervo, daino, capriolo, muflone, camoscio, stambecco), progetto, curato da ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) , Legambiente, Federcaccia, Arcicaccia, AnuuMigratoristi, e incentrato sullo studio della fauna selvatica per un censimento della stessa, al fine di studiarne l’evoluzione e i rapporti con le altre componenti ambientali e prevenire problematiche derivanti dall’incremento di alcune specie.

Pappardelle al ragù di capriolo e funghi

“Biodiversità è UNA”: progetto educativo lanciato nelle scuole di primo grado del territorio di Forlì per favorire la conoscenza, sin da piccoli, dei temi legati alla tutela della biodiversità, e favorire in questo modo una maggiore sensibilità nelle nuove generazioni. “Futura – Economia per l’Ambiente”, insieme a Coldiretti e AIB-Associazione Industriale Bresciana, impegnata nella prossima Futura, la manifestazione espositiva che ha l’ambizione di rendere Brescia la nuova capitale dell’economia sostenibile. “Insieme per l’Orso Marsicano”, a difesa del mammifero più a rischio d’estinzione nel nostro Paese, tant’è vero che questa iniziativa è nata per favorire una gestione rigorosa e sostenibile della fauna nei parchi nonché per arginare il
bracconaggio che minaccia l’orso. “Selvatici e Buoni” per valorizzare la carne di selvaggina, spesso penalizzata dai consumatori per il cosiddetto “sapore di selvatico” che si elimina con l’uso di salse, speziature intense, marinature e lunghe cotture. “Operazione Paladini del Territorio” che è un progetto nato dall’esigenza del mondo venatorio di rispondere ai problemi di inquinamento territoriale ed essere parte attiva nella loro risoluzione.

Soci Fondatori ed effettivi di Fondazione UNA sono il Comitato Nazionale Caccia e Natura, la Federazione Italiana della Caccia, Arci Caccia, Enalcaccia, Università degli studi di Urbino “Carlo Bo”. Mentre, del corpo scientifico fanno parte rappresentanti di Symbola, Osservatorio di Coldiretti sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare, Federparchi Europarc Italia, Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, il Dipartimento di Scienze veterinarie e Sanità pubblica dell’Università degli studi di Milano, il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Maria Michele Pizzillo
Redazione Newsfood.com

 

Vedi anche:

  • La selvaggina e i funghi protagonisti a Sapori d’Autunno

    La selvaggina e i funghi protagonisti a Sapori d’Autunno

    22 NOVEMBRE 2013

    Per il penultimo appuntamento di Sapori d’Autunno, Borgo Casale riserva ai suoi ospiti la felice unione della selvaggina con i funghi. Venerdì 22 novembre, a partire dalle ore 20:30, la cena in rassegna proporrà deliziosi accostamenti … Leggi tutto

  • Gavi, torna la Cena con selvaggina

    Gavi, torna la Cena con selvaggina

    12 NOVEMBRE 2012

    Gustare piatti di selvaggina nella suggestiva atmosfera di un convento. Ed in più, fare beneficenza ai più bisognosi. Dai … Leggi tutto

  • Chi mangia selvaggina rischia l’avvelenamento da piombo

    Chi mangia selvaggina rischia l’avvelenamento da piombo

    4 GIUGNO 2010

    La selvaggina non pulita perfettamente potrebbe contenere frammenti di piombo delle munizioni usate durante la caccia, esponendo così il consumatore al rischio di avvelenamento. … Leggi tutto

  • Programma annuale di ripopolamento selvaggina

    28 FEBBRAIO 2008

    Bergamo – La Giunta Provinciale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca, Luigi Pisoni, ha approvato il programma di ripopolamento della selvaggina sul territorio provinciale attraverso l’immissione di … Leggi tutto

  • Valutare il rischio legato al consumo di carne di selvaggina

    10 NOVEMBRE 2007

    Un progetto internazionale, cui partecipa l’Europa, che si propone di esaminare il rischio di trasmissione della malattia del deperimento cronico (CWD) agli esseri umani riceverà 3,5 Mio EUR … Leggi tutto

  • Matteo Viglietta nuovo presidente dell’Ente Produttori Selvaggina del Piemonte

    24 OTTOBRE 2007

    L’Ente Produttori Selvaggina (EPS) del Piemonte, associazione venatoria alla quale aderisce la quasi totalità delle aziende faunistico venatorie e agri turistico venatorie piemontesi, nel corso dell’assemblea che si … Leggi tutto

  • La Cucina di Longino, le puntate di novembre

    La Cucina di Longino, le puntate di novembre

    20 OTTOBRE 2020

    La Cucina di Longino, iniziativa digitale di Longino & Cardenal dedicata ad appassionati, professionisti e amatori di materie prime rare e preziose, presenta le puntate che animeranno il mese di novembre. MERCOLEDÌ 4 NOVEMBRE Selvaggina al BBQ con Braehead Foods, con … Leggi tutto

  • I vini altotesini riscaldano l’inverno

    I vini altotesini riscaldano l’inverno

    16 OTTOBRE 2020

    Alto Adige, patria di vini. La varietà del territorio e del clima, mediterraneo e alpino insieme, che caratterizza le diverse zone della regione, sono gli aspetti che maggiormente influenzano la produzione così ricca e variegata dell’Alto Adige. Dai vini autoctoni … Leggi tutto

  • Festival della Polenta di Storo 2020 – 3 e 4 ottobre

    Festival della Polenta di Storo 2020 – 3 e 4 ottobre

    3 OTTOBRE 2020

    Purtroppo la festa in piazza è rimandata ma molti sono i ristoranti dove si possono degustare le polente…   NEL CHIESE TORNA IL FESTIVAL DELLA POLENTA DI STORO CON LA FORMULA “L’ORO NEL PIATTO” I RICERCATI MENÙ SONO PROPOSTI NEI RISTORANTI E SOSTITUISCONO … Leggi tutto

  • L’autunno goloso delle Perle delle Alpi

    L’autunno goloso delle Perle delle Alpi

    24 SETTEMBRE 2020

    L’autunno in montagna è stagione di sagre e sapori. Quando la bella stagione volge al termine, i boschi regalano i loro frutti più preziosi e le comunità alpine si preparano ai primi freddi festeggiando all’insegna del gusto e della tradizione. … Leggi tutto

  • Barbera d’Asti DOCG Toso, il rosso dal gusto deciso per l’autunno

    Barbera d’Asti DOCG Toso, il rosso dal gusto deciso per l’autunno

    2 SETTEMBRE 2020

    Lo sapevi che bere vino rosso rende più felici? Lo dimostra uno studio condotto dall’Università della California: quando beviamo un bicchiere di vino rosso vengono rilasciate nel nostro organismo le endorfine, facendoci sentire più rilassati e felici. In più, l’arrivo … Leggi tutto

  • CASTELLO DI FONTERUTOLI CANTINA, B&B E OSTERIA by Famiglia Mazzei

    CASTELLO DI FONTERUTOLI CANTINA, B&B E OSTERIA by Famiglia Mazzei

    10 AGOSTO 2020

    CASTELLO DI FONTERUTOLI CANTINA, B&B E OSTERIA   Da settembre al via il Vendemmia wine tour e il corso di cucina “Le ricette della Vendemmia” in una delle location più suggestive del Chianti Classico, nel cuore della Toscana Milano, Agosto 2020_Si … Leggi tutto

  • Vacanza lenta sul fiume e tra i canali lontano da Covid-19

    Vacanza lenta sul fiume e tra i canali lontano da Covid-19

    5 AGOSTO 2020

    Vacanze fluviali Francia e Italia Una proposta da Le Boat per chi farà qualche giorno di vacanza a settembre o a ottobre: navigare sui canali di Francia e Italia lasciandosi ispirare dai profumi e dai sapori del patrimonio enogastronomico di territori … Leggi tutto

  • Tuttofood, la fiera internazionale del B2B dedicata al food and beverage

    Tuttofood, la fiera internazionale del B2B dedicata al food and beverage

    23 MARZO 2020

    Tutto food (Tuttofood) è l’evento riservato esclusivamente al B2B, e nel panorama fieristico italiano, è l’unica manifestazione di settore con un respiro davvero internazionale. Rappresenta, infatti, un’occasione da non perdere sia per le aziende che guardano al mercato … Leggi tutto

  • Dieta Dukan 7 giorni: metodo dolce e menù

    Dieta Dukan 7 giorni: metodo dolce e menù

    10 GENNAIO 2020

    Secondo un’indagine della Coldiretti sulla base di dati Istat, ogni anno sono circa 17 milioni gli Italiani che si mettiono a dieta dopo le feste natalizie per recuperare la forma perfetta in vista dell’estate. La dieta Dukan 7 giorni … Leggi tutto

  • I consigli dello Chef Incerti Vezzani per affrontare al meglio il Natale

    I consigli dello Chef Incerti Vezzani per affrontare al meglio il Natale

    20 DICEMBRE 2019

    Il Natale è un momento magico per tutti, ma per i cuochi la vita è dura, soprattutto nelle ricorrenze. Le festività natalizie, infatti, coincidono con picchi di lavoro. Abbiamo chiesto ad Andrea Incerti Vezzani, chef di Ca’ Matilde, di svelarci … Leggi tutto

     

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento