Scorzé (VE): Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP di Rio San Martino

Scorzé (VE): Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP di Rio San Martino

Inaugura venerdì 6 novembre 2009 la 28esima edizione della Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP di Rio San Martino (Scorzé VE), il ricco cartellone di eventi, dedicati alla
rinomata cicoria trevigiana, concentrato in tre week end consecutivi, fino a domenica 22 novembre, con qualche strascico nei giorni infrasettimanali.

Organizzata dal Gruppo Amici del Radicchio della Pro Loco di Scorzé, in collaborazione con l’Associazione Strada del Radicchio, l’iniziativa coinvolgerà quest’anno, nell’ultimo fine
settimana della manifestazione, una vasta rappresentativa delle Strade del Veneto, offrendo una panoramica unica e irripetibile dell’offerta agroalimentare
e turistica del territorio regionale.

Nella Piazza La Pira di Rio San Martino, accanto al Radicchio Rosso di Treviso, ospite d’onore della rassegna, sfileranno infatti, nei giorni 20, 21 e 22 novembre anche le altre produzioni
agroalimentari tipiche e a denominazione d’origine del Veneto, trasformando la Festa del Radicchio in una grande Festa dei prodotti regionali di qualità.

Grazie alla passione e all’impegno di più di 200 volontari la rassegna è cresciuta negli anni, arrivando a coinvolgere, nell’edizione 2008, oltre 60.000 persone, e giungendo a
mettere in piedi un ricchissimo calendario di appuntamenti, che vedranno anche quest’anno l’alternarsi di spettacoli, esibizioni sportive (dimostrazione ippica, gara di bocce regionale, tiro alla
fune, corsa campestre “Per le vie del Radicchio”, esibizione delle Apecar), iniziative ispirate al recupero delle tradizioni come il torneo dei “giochi di una volta”, attività culturali in
collaborazione con l’Associazione “Il Rivolo”, che tra l’altro quest’anno allestirà una mostra sull’evoluzione delle attività artigianali locali, e poi naturalmente serate
enogastronomiche a tema, con l’ormai tradizionale serata “A
tavola con il radicchio”.

Non mancheranno attività didattiche e di solidarietà e le consuete pubblicazioni correlate, frutto della collaborazione con Emanuele Bellò, che quest’anno presenterà
il libro “Il radicchio dello Chef” con le più originali
ricette d’autore a base di Radicchio Rosso di Treviso, e quella con Nicola Bergamo, autore dell’approfondimento
allegato al book della manifestazione, che per il 2009 verterà sui percorsi gastronomici del territorio.

La cucina gioca sempre un ruolo da protagonista, apprezzatissima per proposte semplici e genuine, preparate con cura e con ingredienti di qualità, degustabili tutti i giorni della
manifestazione nello stand in Piazza La Pira a Rio San Martino a prezzi contenuti, orientativamente intorno ai 15 euro. Tra le novità un gustosissimo cotechino al radicchio, che si
affiancherà alle altre imperdibili proposte volte a valorizzare il cosiddetto “fiore che si mangia”, non solo culinarie, come ad esempio la birra autoctona al radicchio.

Spettacoli e eventi coinvolgeranno diverse location di Rio San Martino e dintorni.

Tra i momenti clou dell’edizione 2009:

La serata inaugurale, quella di venerdì 6 novembre, che vedrà l’esibizione, alle ore 21.30 del gruppo I Camaleonti. Un evento a offerta libera, dedicato a situazioni di
disagio.

E poi la serata “A tavola con il radicchio”, in programma giovedì 12 novembre a partire dalle ore 20.30: un appuntamento all’insegna dell’enogastronomia di alta qualità; e ancora le
mostre del Radicchio Rosso IGP precoce e tardivo, della patata dolce americana, del kiwi, e di altre coltivazioni locali, affiancate da momenti specifici di informazione e di promozione.

Come di consueto, la rassegna raggiungerà il suo apice nel terzo week end, quello conclusivo, in programma venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 novembre, denominato “La Strada del
Radicchio incontra…”.

Degna conclusione del percorso di promozione che attraversa l’intero evento, questo fine settimana è interamente dedicato alle produzioni tipiche, a marchio e non, del Veneto e prevede
importanti appuntamenti, mirati a presentare al pubblico lo stato dell’arte del lavoro coordinato di diversi Enti nella comune direzione della salvaguardia e promozione dell’agricoltura e
dell’enogastronomia caratteristica della Regione del Veneto: un talk show sul tema del turismo gastronomico in Veneto, che si svolgerà nella serata di sabato 21; e la seconda edizione del
Concorso Gastronomico per istituti alberghieri Premio San Martino “Il Radicchio Rosso di Treviso IGP e i prodotti tipici del Vento in cucina”, che si svolgerà domenica 22 a partire dalle
ore 11.00. In giuria nomi noti del giornalismo enogastronomico e dell’Accademia Italiana della Cucina.

Nella tre giorni conclusiva, non mancherà, come di consueto, l’esposizione delle produzioni agroalimentari tipiche e a denominazione d’origine regionali (sempre in Piazza La Pira).
Nell’occasione, solo per questo fine settimana, i visitatori potranno degustare taglieri con i migliori prodotti tipici del territorio.

Uno spazio di particolare importanza sarà riservato alle dimostrazioni di lavorazioni tradizionali, come quelle dell’arte casearia.

Leggi Anche
Scrivi un commento