Festival Franciacorta 2009

Festival Franciacorta 2009

La Franciacorta è divenuta ormai uno dei luoghi d’eccellenza dell’enologia italiana, meta irrinunciabile che esercita grande fascino su appassionati e professionisti del mondo del vino,
cultori del gusto ma anche semplici curiosi interessati a conoscere lo stile Franciacorta. Il Festival Franciacorta offre la possibilità di trascorrere tre giorni nel territorio bresciano
a sud del lago d’Iseo, cogliendo l’occasione per visitare gli angoli più belli della zona scoprendo magnifiche cantine, borghi medievali ed incantevoli colline.

Il Festival, organizzato dal Consorzio per la tutela del Franciacorta, si svolgerà dal 19 al 21 settembre 2009. Quest’anno si celebra la decima edizione e per l’occasione il Consorzio per
la tutela del Franciacorta, vista la forte crescita delle aziende partecipanti all’evento, ha deciso di far crescere ancora la manifestazione. A Villa Lechi, sede storica del Festival, si
aggiunge anche Casa Marchetti di Montestrutto, anch’essa splendida dimora in stile palladiano costruita fra il XVI e il XVII secolo. Lo spazio totale a disposizione sfiorerà i 10.000 metri
quadrati.

L’appuntamento è con 62 cantine (15% rispetto al 2008), che per i tre giorni del Festival offriranno in degustazione oltre 120 etichette di Franciacorta. Altre 3 cantine saranno aperte per
tutti i tre giorni alle visite degli appassionati e ad altri eventi particolari. Sabato e domenica nelle Sale di Villa Lechi si svolgeranno i seminari d’approfondimento con degustazioni guidate
tenuti da Elio Ghisalberti e saranno proposti affascinanti abbinamenti con il Franciacorta. Gli appassionati avranno così la possibilità di approfondire la conoscenza delle diverse
tipologie di Franciacorta e sperimentarne svariati abbinamenti a tavola. Momento clou del Festival saranno i banchi d’Assaggio, dove si potranno degustare, in un’elegante atmosfera, i
Franciacorta Brut e Satèn, gli irripetibili Millesimati, i Non Dosati e i Rosé, sotto la guida attenta e disponibile di enologi e produttori.

Villa Lechi e Casa Marchetti di Montestrutto saranno il centro della manifestazione. Il programma sarà però ricco di invitanti iniziative su tutto il territorio: visite e
degustazioni direttamente nelle Cantine; tour guidati in minibus alla scoperta delle aziende produttrici e della geografia artistica e storica della zona, organizzati dall’associazione Strada del
Franciacorta http://www.stradadelfranciacorta.it); inediti menu nei ristoranti della zona e particolari pacchetti weekend negli alberghi, agriturismi e dimore storiche; spettacoli, mostre e
speciali appuntamenti, molti dei quali avranno come palcoscenico le aziende del Franciacorta. Il lunedì sarà dedicato agli operatori di settore, rimanendo in ogni caso aperto a
tutti.

Per celebrare la decima edizione del Festival, il Consorzio ha organizzato una grande iniziativa dal titolo Caccia ai Tesori in Franciacorta: avventura lunga un intero giorno alla scoperta degli
angoli più affascinanti del territorio.
Una vera e propria caccia al tesoro a cui potranno partecipare equipaggi da due persone, a bordo della propria autovettura. L’evento si svolgerà durante il 19 settembre ed avrà un
montepremi di € 160.662,80 e come primo premio una splendida Maserati Quattroporte 4.2, design firmato da Pininfarina.

Inoltre venerdì 18 settembre alle ore 21.00 si terrà il grande concerto di Mario Biondi, seconda ed ultima data
italiana del 2009, presso il parco di Villa Longhi, seguito da uno speciale menù a base di risotto e Franciacorta. I posti disponibili per entrambe le manifestazioni sono limitati.

PER IL PROGRAMMA DETTAGLIATO ED INFORMAZIONI:
https://www.festivalfranciacorta.it

Il costo del biglietto d’ingresso al Festival è di € 30.

Consorzio per la tutela del Franciacorta
https://www.franciacorta.net/en/
Tel. 39 030 7760477
Fax 39 030 776046

Leggi Anche
Scrivi un commento