Sacconi: “Detassare le tredicesime è nella nostra agenda, ma per ora non se ne parla”

“La detassazione delle tredicesime è nel programma del governo ma per ora non se ne parla.”

Lo ha affermato il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, che, a margine di un convegno di Forza Italia a Vittorio Veneto, ha spiegato che “la detassazione delle tredicesime è
nell’agenda di governo, ma ha un valore che va tra i 6 e gli 8 miliardi di euro, il che vuol dire tra i 12 mila e i 16 mila miliardi di lire.

Ed è evidente che in questa situazione non è possibile. Piuttosto è meglio continuare quella detassazione dei salari aziendali che può sostenere insieme i
salari e la produttività in modo che i salari crescano nell’unica maniera che non fa inflazione e anzi corrisponde all’impegno del lavoratore”.

Sacconi ha infine detto che si stanno “incrementando i finanziamenti della cassa integrazione in deroga, quelli cioè che sono rivolti alle imprese o a settori che non avrebbero
diritto alla cassa integrazione, mentre invece per quanto riguarda i settori che hanno diritto non c’è problema, il fondo per questi è sostanzialmente senza limite”.

Leggi Anche
Scrivi un commento