Roma: Coldiretti e Carabinieri insieme contro il falso Made in Italy

Roma: Coldiretti e Carabinieri insieme contro il falso Made in Italy

Il problema della falsificazione alimentare è sempre più presente, la sua duplice gravità sempre in aumento.

Se infatti da un lato tale mistificazione danneggia i produttori e l’economia (togliendo spazio di mercato), dall’ altro colpisce anche i consumatori, che trovano sopra le loro tavole e nei
loro piatti alimenti dall’ affidabilità e dal gusto tutt’altro che garantiti.

Per combattere tale taroccatura dei piatti tipici, Coldiretti e Carabinieri (sezione Politiche Agricole e Alimentari) hanno dato vita a “Le vacanze nel piatto – Stop ai menù
acchiappaturisti”
, martedì 30 giugno alle ore 10.00 a Palazzo Rospigliosi a Roma.

Ai visitatori verranno offerti versione di celebri pietanze sottoposte alle falsificazioni più diffuse; essi potranno ammirare una ricca esposizione di pseudo souvenir gastronomici
sequestrati dall’ Arma.

In più, i convenuti potranno usufruire dei consigli degli esperti su come riconoscere i veri menù rispettosi della qualità e delle tradizioni locali.

Infine, la manifestazione vedrà anche la firma di un protocollo d’ intesa tra il presidente della Coldiretti Sergio Marini e il Colonnello Vincenzo Alonzi comandante del Comando
Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento