Rischio salmonella negli USA, i ristoranti mettono al bando i pomodori

Negli Stati Uniti è allarme salmonella sui pomodori, dopo la decisione della multinazionale degli hamburger McDonald’s di eliminare i pomodori dalla farcitura dei suoi panini, sono
tantissimi i supermercati e i ristoranti che hanno messo al bando l’ortaggio.

Sul banco degli imputati tre varietà di pomodori molto simili ai nostri «San Marzano», che sarebbero responsabili della trasmissione del batterio. Anche due catene di fast
food come Burger King e Taco Bell hanno tolto i pomodori dai loro hamburger e oggi la McDonald’s ha esteso il divieto anche ai suoi ristoranti canadesi.

L’industria americana dei pomodori è in ginocchio: in Florida circa 40 milioni di dollari di ortaggi rischiano di finire al macero. Secondo le autorità mediche americane fino ad
ora il batterio della salmonella, riscontrato in 17 Stati, avrebbe colpito 23 persone e avrebbe fatto un morto: un 67enne già malato di cancro.

Leggi Anche
Scrivi un commento