Rinnovabili, ecco il kit per muoversi a impatto zero

Rinnovabili, ecco il kit per muoversi a impatto zero

Un kit per rendere gli spostamenti quotidiani a impatto zero. Energy Resources, azienda leader nel panorama delle rinnovabili, presenta al MotechEco, il Salone della mobilità sostenibile
in programma a Roma fino al 14 febbraio, un sistema integrato che accanto ai veicoli elettrici prevede modalità di alimentazione totalmente green. Grazie a questo sistema il mezzo di
trasporto, che sia auto, scooter, bici o bus, viene alimentato attraverso una pensilina con pannelli fotovoltaici applicati e una colonnina di ricarica, che sostituisce il vecchio distributore
di carburante.

“Grazie al continuo sviluppo di nuove soluzioni, oggi è possibile effettuare gli spostamenti quotidiani rispettando l’ambiente – commenta Alessandro Giuricin, responsabile marketing di
Energy Resources – si può scegliere un veicolo elettrico insieme con il box-auto dotato di pannelli fotovoltaici: sparisce non solo la spesa per il carburante, ma anche quella per
l’energia elettrica, che in questo caso si ottiene dal sole; e ovviamente non si immette co2 nell’atmosfera. Una vera rivoluzione anche il trasporto pubblico, con pensiline e stazioni di carica
per eco-bus, ma anche per i mezzi privati dei cittadini; un’istituzione con questa scelta può dare un segnale chiaro per uno sviluppo che sia davvero sostenibile. Ma le applicazioni sono
molteplici: possono fare questa scelta i centri commerciali, dove si può lasciare l’auto in ricarica mentre si fa shopping, o le aziende, per rinnovare il sistema di mobilità.
L’obbiettivo è realizzare una rete di infrastrutture di ricarica per agevolare la diffusione di veicoli ecologici: questo sistema è il futuro oggi, la mobilità sostenibile
può davvero trasformare le nostre città, rendendole più silenziose e meno inquinate”.

Il sistema proposto da Energy Resources mira a risolvere una questione fondamentale legata ai veicoli elettrici, che da soli non risolvono il problema delle emissioni. Un recente studio del Iet
– Institution of Engineering and Technology ha messo in comparazione le emissioni di Co2 in atmosfera delle diverse soluzioni di mobilità, identificando l’accoppiata veicoli
elettrici/produzione di energia da fonti rinnovabili come l’unica soluzione con emissioni pari a 0. Performance da confrontare con i 65 gr/km dell’accoppiata auto elettriche/energia da gas
naturale (la situazione più probabile in Italia, dove la produzione di energia elettrica deriva per il 49% da centrali alimentate a metano), i 138 gr/km dell’accoppiata auto elettriche/
energia da carbone, infine i circa 150 gr/km di un’automobile alimentata a benzina o diesel.

Energy Resources, presso il proprio stand allestito al MotechEco, mostra concretamente questo circuito virtuoso con Tesla Roadster, la supercar testimonial d’eccezione del settore green
mobility. Tesla è posizionata nel suo posto-macchina coperto da tetto fotovoltaico, accanto alla pensilina pronta a ricaricarla.

Posizione stand Energy Resources al MotechEco (Nuova Fiera di Roma): padiglione 2, stand b4.

Energy Resources è un’azienda leader nel panorama delle energie rinnovabili, orientata alla ricerca, alla progettazione e alla realizzazione di impianti fotovoltaici, geotermici ed
eolici nel rispetto dell’ambiente. Nata nel 2006 ad Ancona dall’esperienza di professionisti operanti nel settore dal 1989, si distingue per l’impiego di nuove tecnologie e le importanti
partnership internazionali. Alcuni numeri significativi: Energy Resources si avvale di 80 ingegneri professionisti specializzati nelle energie rinnovabili; tra il 2008 e il 2009 ha realizzato
impianti per 20 MW di fotovoltaico e 6 MW di geotermico, pari a 28 milioni di kWh prodotti e 12 milioni di Kg di CO2 non immessa nell’atmosfera; dai 14 milioni del 2008, l’azienda ha chiuso il
2009 con 30 milioni di euro di fatturato.

Leggi Anche
Scrivi un commento