Rifiuti, Confesercenti Napoli: “Danni a turismo per 70 milioni”

Napoli – Ammonterebbero ad oltre 70 milioni di euro le perdite subite dal settore turistico a causa dell’emergenza rifiuti. Questi il dato emerso da una stima realizzata dal Presidente
della Confesercenti di Napoli, Vincenzo Schiavo.
«L’immagine da cartolina del Golfo di Napoli – sostiene Schiavo – con il Vesuvio sullo sfondo ha lasciato il posto alle montagne di sacchetti e spazzatura che invadono strade, piazze,
interi centri urbani. Un’immagine di degrado e inefficienza diffusa su tutti i media in Italia e anche all’estero. Insieme al danno ambientale e sanitario, e’ senza dubbio questa la conseguenza
più negativa dell’emergenza rifiuti che in questi mesi attanaglia Napoli e Provincia».
«Una crisi dell’immagine e della reputazione – conclude il Presidente – che, per gli effetti e le conseguenze che si stima avrà sull’ economia regionale può essere a tutti
gli effetti paragonata a quella scaturita dopo il crollo delle Torri Gemelle l’11 settembre».

Leggi Anche
Scrivi un commento