Rifiuti Campania, Buscemi replica a Monguzzi

Milano – «Domani mattina relazionerò in Commissione Ambiente sulla questione dei rifiuti in Lombardia, informando i consiglieri regionali sulla situazione attuale
e sulle prospettive future» lo afferma l’assessore regionale alle Reti, Servizi di Pubblica Utilità e Sviluppo Sostenibile, Massimo Buscemi, replicando alle dichiarazioni
rilasciate dal consigliere regionale dei Verdi, Carlo Monguzzi.

«Regione Lombardia, per quanto riguarda la situazione in Campania – prosegue Buscemi – ha da subito dichiarato solidarietà istituzionale, soprattutto nei confronti dei cittadini
campani, vittime dell’incapacità politica del presidente della Regione e del sindaco di Napoli, ponendo le ormai famose quattro condizioni al Governo e al commissario straordinario,
condizioni che sono poste a garanzia della salute dei cittadini e dell’ambiente lombardo: sicurezza sanitaria, sicurezza ambientale, garanzia economica e assoluta certezza che un’emergenza di
questo tipo non si presenti mai più».

«Nel confermare vicinanza e solidarietà ai cittadini della Campania – aggiunge l’assessore – ricordo al consigliere Monguzzi che l’Amsa non ha mai smaltito abusivamente rifiuti
nelle discariche campane. Monguzzi sa bene che si tratta di un evento malavitoso, scoperto dalla Procura della Repubblica, che ha portato all’arresto del proprietario di una società
privata reo di aver smaltito abusivamente dei rifiuti. Regione Lombardia, pertanto, non può sentirsi responsabile di questo fatto sotto nessun punto di vista».
«Nei prossimi giorni – conclude Buscemi – incontrerò i presidenti delle Province lombarde o gli assessori delegati per confermare la linea di azione intrapresa in totale accordo
fino ad adesso. Restano però tutte le perplessità già manifestate all’unanimità anche dai presidenti delle Province sull’accoglimento dei rifiuti campani nelle
strutture lombarde».

Leggi Anche
Scrivi un commento