Rifiuti campani, no della Provincia di Vercelli

Vercelli – La disponibilità del Piemonte ad accogliere una quota dei rifiuti campani, ribadita ieri in consiglio regionale dal Presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso,
ha innescato la reazione della Provincia di Vercelli. Il Presidente Renzo Masoero e l’Assessore all’Ambiente Fabrizio Finocchi hanno inviato infatti una lettera all’Assessore regionale
all’Ambiente Nicola De Ruggero per manifestare la posizione dell’Ente.

«In questi giorni l’inceneritore di Vercelli ha una linea in manutenzione e riesce a fatica a smaltire i rifiuti della Provincia, mentre della situazione di Alice Castello sei informato
quanto noi – si può leggere – Non siamo quindi in grado di accogliere alcun carico proveniente dalla Campania».
Masoero e Finocchi continuano nella loro lettera esponendo alcune valutazioni. «Da più di dieci anni la Provincia di Napoli vive questa emergenza che al momento non pare avere
sbocchi. Già in passato, durante la precedente amministrazione regionale guidata dal Centro Destra, eravamo stati interessati dall’Assessorato Regionale all’Ambiente per smaltire alcune
partite di rifiuti provenienti da Napoli. Così come in passato Ti manifestiamo, al di là dei problemi tecnici esistenti, la nostra indisponibilità ad accogliere materiale
proveniente dalla Campania. Riteniamo che anche Tu, che sei un amministratore efficiente ed integerrimo, pensi che la altrui solidarietà non può essere il rifugio per la mala
gestione della cosa pubblica».

Leggi Anche
Scrivi un commento