Rifiuti, Bassolino su nomina De Gennaro

Napoli – Il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino ha telefonato al neo-commissario Gianni De Gennaro per augurargli buon lavoro e per garantire da subito la massima
collaborazione dell’amministrazione regionale per la soluzione della crisi rifiuti.

«La nomina a commissario di Gianni De Gennaro che sarà affiancato dal generale Franco Giannini, – ha in seguito dichiarato Bassolino – è un segno importante dell’impegno e
della determinazione del governo nazionale per la risoluzione della crisi dei rifiuti. De Gennaro infatti ha l’esperienza e le capacità adatte per risolvere questa fase acuta
dell’emergenza e per favorire il rientro nei poteri ordinari. Adesso è più che mai il momento di agire, togliendo subito i rifiuti dalle strade e dando piena applicazione alla
legge dello Stato.

Come istituzioni locali dobbiamo assumerci le nostre responsabilità – ha sottolineato Bassolino – offrendo massima collaborazione per l’apertura di tutte le discariche che saranno
necessarie. E’ questa la condizione necessaria, insieme alla costruzione dei termovalorizzatori e al potenziamento della differenziata, per uscire strutturalmente dalla crisi. Ci aspettano
settimane difficili durante le quali dovremo realizzare un programma di lavoro impegnativo. Per questo, come abbiamo sempre fatto, lavoreremo da subito fianco a fianco con il nuovo
commissario».

«Giusta e condivisibile, come ho detto stamattina al presidente del Consiglio Prodi, è la decisione di riportare, tra quattro mesi, la responsabilità della gestione dei
rifiuti in capo alle istituzioni locali, ciascuna per la sua competenza. E’ fondamentale, infatti, che la Campania – a tutti i livelli amministrativi – si assuma pienamente di fronte al Paese
la responsabilità di organizzare e gestire in modo moderno ed efficiente il ciclo dei rifiuti» – ha concluso Bassolino.

Leggi Anche
Scrivi un commento