Rieti, approvato il primo piano regolatore generale del comune di Vacone

Roma, 31 Ottobre 2007 – La giunta regionale del Lazio ha approvato oggi, su proposta dell’assessore all’Urbanistica e vicepresidente Massimo Pompili, il primo piano regolatore generale
del comune di Vacone, in provincia di Rieti.

Il Prg, adottato dall’ente locale nel 2002, definisce una corretta pianificazione dei 914 ettari del territorio comunale, dove risiedono circa 300 abitanti.

«Con il provvedimento di oggi» – ha detto l’assessore Pompili – «un altro piccolo comune del Lazio viene dotato del fondamentale strumento urbanistico che, attraverso
un’adeguata pianificazione del territorio, consente la valorizzazione delle vocazioni locali per lo sviluppo e il rilancio economico».

Tra i punti qualificanti del piano ci sono la tutela delle aree vincolate delle località di Monte Pago e Monte Cosce, del centro abitato del Comune, delle acque e dei boschi; la
definizione di aree destinate alle residenze, correttamente ubicate ai margini dell’edificato esistente; la dotazione di standard nei servizi pubblici e la previsione di zone produttive e a
servizi in aree adiacenti alla strada statale Ternana.

Leggi Anche
Scrivi un commento