Rete d’impresa Italia-Iran: H2Biz in Pole Position dopo accordo sul nucleare

Rete d’impresa Italia-Iran: H2Biz in Pole Position dopo accordo sul nucleare

Milano, 15 luglio 2015
L’accordo sul nucleare siglato a Vienna il 14 luglio  è una data importanbte perchè permette all’Iran di uscire dall’embargo e di fatto apre le frontiere ad un nuovo Rinascimento economico: 77 milioni di Iraniani “affamati” di italianità, in tutti i settori. E le imprese italiane non aspettano altro, visto anche il problema Russia.

Oggi più che mai è importante arrivare tra i primi nei nuovi mercati ma bisogna anche essere ben attrezzati e avere il supporto di un grande gruppo, meglio se già consolidato e presente, particolarmente in tutto il bacino del Mediterraneo (quindi poliglotta e con capacità di agire concretamente con una rete di oltre 620.000 aziende).

Il 14 luglio 2015 è una data importante anche per  Newsfood.com lanciato ormai sulla via dell’internazionalizzazione… con il supporto massiccio di H2Biz.
La proprietà e la gestione tecnica e commerciale del sito Newsfood.com è infatti da ora di H2Biz.

Il sottoscritto resta Direttore  e continuerà ad occuparsi delle strategie editoriali e dei contenuti. (clicca qui)

Ora ce ne andiamo a Londra  (Bellavita 19-21 luglio), e poi vorremmo riposarci un po’ (impegni Expo permettendo) ma nella fucina di Newsfood.com si continuerà a lavorare per essere pronti per vla grande avventura di Newsfood International con “l’Ammiraglia H2Biz” di Luigi De Falco

Giuseppe Danielli
Direttore e Fondatore
Newsfood.com

 

 

Rete di impresa Italia-Iran

Da: “H2biz” <info@h2biz.eu>
Oggetto: Iran, accordo sul nucleare > Si apre un mercato per le imprese italiane
Data: 15 luglio 2015 10:20:21 CEST

H2biz:
Ieri è stato firmato a Vienna lo storico accordo sul nucleare iraniano che apre un nuovo capitolo nelle relazioni internazionali.

L’accordo prevede delle limitazioni al programma nucleare iraniano in cambio della revoca delle sanzioni internazionali.

Sarà possibile riprendere la cooperazione economica con l’Iran in ogni campo, inclusi gli investimenti in petrolio e gas.

Si apre, quindi, un grande mercato strategico per le imprese italiane, un mercato di 77 milioni di abitanti posto al centro del Golfo Persico.

H2biz si è già posizionata da tempo per cogliere questa opportunità con la Rete di impresa Italia-Iran

La firma dell’accordo accelera i tempi operativi e commerciali della Rete.

A tal proposito, ti segnaliamo che sono rimasti 7 posti liberi per aderire alla Rete di impresa Italia-Iran nei seguenti settori:

Agro-alimentere: 1
Edilizia e lavori pubblici: 1
Editoria e Media: 1
Informatica e tlc: 1
Marketing e comunicazione: 1
Nautica e shipping: 1
Trasporti e Logistica: 1

A questi si aggiungono 6 posti extra specificamente richiesti nelle ultime 24 ore dalle controparti iraniane nei seguenti settori:

Chimica e plastica: 1
Aerospazio (droni): 1
Moda e Lusso: 1
Meccanica di precisione: 1
Meccatronica: 2

Prenota subito il tuo posto nella Rete Italia-Iran:

Se hai un prodotto/servizio innovativo o che ritieni particolarmente in linea col mercato iraniano, contattaci e valuteremo la tua adesione alla Rete di impresa anche extra-disponibilità, clicca qui

Cordiali saluti,
Il team H2biz

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento