Reggio Calabria: Al Sigep 2009 di Rimini l'Istituto Renda conquista il trofeo di Pasticceria Internazionale

Polistena (Rc) – “Esprimo grandissima soddisfazione e rivolgo un messaggio di encomio a tutti gli studenti, agli insegnanti e alla dirigente scolastica Pasqualina Maria
Zaccheria, dell’istituto d’istruzione superiore Renda di Polistena per la conquista del prestigioso trofeo di pasticceria internazionale al Sigep di Rimini 2009 nonché della
medaglia del Presidente della Repubblica”.

Lo afferma l’assessore regionale all’Urbanistica Michelangelo Tripodi. “Si tratta – ha aggiunto – di un riconoscimento che gratifica un intero territorio, che ci rende tutti orgogliosi
ma che, soprattutto, rende protagonisti le nostre scuole troppo spesso a torto bistrattate e i nostri giovani studenti destinati ad essere cittadini sempre più consapevoli e
responsabili nella società e nel mondo produttivo”.

“Il risultato che è stato conseguito, infatti – ha sostenuto Tripodi – rappresenta un esempio di fondamentale importanza perché qualifica e valorizza il complessivo
processo educativo dell’istituto Renda, sempre più finalizzato al successo formativo degli studenti, mettendo in luce i migliori talenti. Un arricchimento conoscitivo, culturale,
umano e professionale, un esempio davvero eccellente da sottoporre a chi suppone che la nostra gioventù non ha ideali da inseguire e sogni da accarezzare. Complimenti davvero per
aver utilizzato bene e proficuamente il tempo scuola. Non possiamo, infatti, che essere particolarmente orgogliosi e fieri di questo prestigioso riconoscimento sia per il giusto premio
conquistato, sia perché é l’ennesima conferma che il nostro territorio ha quelle caratteristiche di eccellenza che, se valorizzate nella maniera adeguata, possono
primeggiare, portando in alto il nome di comuni come Polistena costituendo la migliore promozione della nostra Calabria. E consentitemi di dire che sono vieppiù contento
perché proprio da Polistena, il mio paese d’origine, viene finalmente fuori un messaggio di fiducia e di speranza di cui sono attori protagonisti i nostri ragazzi, dopo che dalla
Piana e da Polistena in questi giorni abbiamo dovuto invece registrare gravi episodi e atti di violenza e di intimidazione che offendono la nostra terra”.

“Un riconoscimento prezioso – ha concluso Tripodi – che mette in luce valori importanti per la costruzione della società stessa e per la crescita di ogni individuo, quali
l’impegno, la responsabilità, la perseveranza, la serietà nello studio come nella vita. Proprio per questo penso che il migliore augurio che si possa fare sia
rappresentato dall’invito a tutta la comunità scolastica dell’istituto Renda affinché prosegua su questa strada così feconda e ricca di risultati, con grande
serietà negli studi, nella professione e nella vita. Con la certezza che simili iniziative e riconoscimenti possano sempre più diffondersi e radicarsi a livello nazionale
ed internazionale come espressioni distintive dei nostri talenti e della nostra terra”.

 Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento