Milano: Premiato Alex Bellini per la sua tentata traversata del Pacifico

Milano – Una “rosa camuna” in argento realizzata da Arnaldo Pomodoro è il riconoscimento che l’assessore regionale allo Sport, Giovani, Turismo e Sicurezza, Pier Gianni
Prosperini, ha consegnato questa mattina all’atleta valtellinese Alex Bellini per celebrare l’impresa canoistica (traversata del Pacifico) tentata e terminata a “soli” 120 km dalla
meta.

Bellini, 30 anni di Aprica (Sondrio), partito da Lima in Perù il 21 febbraio del 2008, ha attraversato l’Oceano Pacifico fino al largo della costa orientale dell’Australia
percorrendo 18.000 km in 295 giorni a bordo di Rosa di Atacama II, una barca a remi di 7 metri e mezzo, che ha condotto solo ed esclusivamente con la forza delle sue braccia alla
velocità media di meno di 2 nodi (4 km all’ora circa), fino allo scorso 13 dicembre quando si è dovuto arrendere a causa delle avverse condizioni climatiche.

“Un grande uomo – ha detto Prosperini – e un grande campione che è stato capace di farci vivere emozioni davvero uniche sfidando un avversario temibile: il mare”. “E non è
la prima volta – ha aggiunto l’assessore – che Bellini tenta imprese del genere. Come dimenticare la partenza da Genova e l’arrivo a Fortaleza in Brasile? Era il 2005 e fu un grande
successo che rimarrà nella storia”.

Prosperini nel corso della cerimonia di oggi ha voluto celebrare anche gli splendidi risultati del “mondo remiero lombardo”, premiando il 9 volte campione del mondo (dal 1998 al 2008)
Daniele Gilardoni e la Canottieri Gavirate (Va), prima società in Italia nella stagione 2008.

Nell’occasione sono state ricordate anche le principali manifestazioni remiere di quest’anno:

  • il 4 e 5 aprile all’Idroscalo di Milano, si confronteranno un migliaio di atleti provenienti da tutta Italia nell’ambito del primo meeting Nazionale allievi e cadetti (10-14 anni) e
    Master (over 27);
  • il 2 e 3 maggio a Gavirate si svolgerà la Regata Internazionale di Adaptive Rowing;
  • il 13 e 14 giugno, sempre a Gavirate, ci saranno i campionati italiani Ragazzi (15 e 16 anni), Under 23 e Adaptive Rowing;
  • il 3, 4 e 5 luglio a Varese si confronteranno 1.400 giovani atleti (dai 10 ai 14 anni) provenienti da tutta Italia che parteciperanno al XX Festival dei Giovani.

“La Lombardia dunque – ha concluso Prosperini – si conferma terra di grandi campioni e palcoscenico ideale per manifestazioni sportive di alto livello”.

Leggi Anche
Scrivi un commento