RAPPORTO EURES, CITTADINI: «SEGNALI DI RIPRESA PER FROSINONE»

«In un contesto economico regionale in cui il Lazio registra il primato nazionale in termini di crescita del Prodotto interno lordo dovuto al ruolo di traino della provincia di
Roma, è incoraggiante sapere che la nostra provincia segna una netta ripresa. Il positivo andamento della provincia di Frosinone è dato per il 2007 dal 5% per il Pil,
il più alto dopo quello di Roma». Lo afferma l’assessore provinciale alle Attività Produttive e al Bilancio Patrizio Cittadini, che ha partecipato nei
giorni scorsi alla presentazione del rapporto Eures 2008 sullo stato delle province del Lazio. «Se l’economia della regione Lazio è cresciuta – afferma Cittadini –
è grazie al buon andamento del tessuto imprenditoriale, maggiore a Roma ( 4,5%) seguito da Frosinone ( 1,3%)». «Il quadro emerso dal rapporto – sottolinea
ancora l’assessore – è di una provincia in ripresa, dinamica, dove si registra una crescita della produttività (67,3 mila euro per addetto). Un anno davvero positivo –
aggiunge Cittadini – la nostra provincia lo ha registrato nel campo dell’export. A Frosinone si è registrata la crescita più alta 25,1%. Si è passati da
1,9 a 2,4 miliardi di euro. L’occupazione è cresciuta del più 1,1% nella nostra provincia che si classifica nella graduatoria delle 103 province italiane al
78° posto». Nel corso della presentazione del Rapporto Eures è stata focalizzata l’attenzione sui due aeroporti capitolini, che hanno registrato un forte
aumento del trasporto. Cittadini in merito ha evidenziato: «Frosinone punta alla realizzazione di un aeroporto, ma senza alimentare conflitti con Viterbo, candidata a realizzare
l’aeroporto internazionale. L’incremento dell’offerta è tale da fare in modo che ci sia spazio per tutti, anche per Frosinone».

Leggi Anche
Scrivi un commento