Racket: 5,59% denunce per estorsione

Nel 2007 in Italia c’e’ stato un incremento del 5,59% delle denunce per estorsione e del 14,03% di quelle per usura rispetto all’anno precedente, il dato e’ stato reso noto dal sottosegretario
all’Interno, Ettore Rosato che a Palermo ha incontrato la stampa al termine della Conferenza interregionale dei prefetti della Sicilia.

Alla Conferenza, presieduta dal commissario straordinario del Governo per il Coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura Raffaele Lauro, ha partecipato anche il presidente della Fai
(Federazione italiana antiracket) Pippo Scandurra. «La Conferenza – ha spiegato il prefetto di Palermo Giosuè’ Marino – e’ stata l’occasione per fare il punto sull’attività’
svolta dai minipool antiracket e antiusura istituiti presso le Prefetture e abbiamo discusso, anche con i rappresentanti delle associazioni, delle attività legate alla prevenzione dei
fenomeni estorsivi». «Nel 2007 – ha spiegato Lauro – il Fondo di solidarietà per le vittime del racket ha erogato 25 milioni 800 mila euro. Di questa cifra, sei milioni sono
andati alla Sicilia. A Queste somme si aggiungono poi i 70 milioni erogati a Fondazioni, associazioni e Confidi per attività di prevenzione. Ieri sera inoltre – ha aggiunto Lauro – il
ministro dell’Economia ha firmato un decreto che destina altri 109 milioni al fondo di solidarietà per il 2008».

Rosato, che ha sottolineato come «la Sicilia sia una terra fortunata per la qualità degli uomini dello Stato che prestano la propria opera sul territorio», ha passato in
rassegna alcuni dei provvedimenti normativi che il governo nazionale sta predisponendo per il contrasto al racket e all’usura. «Nel pacchetto sicurezza – ha spiegato il sottosegretario –
abbiamo rafforzato gli strumenti a disposizione della magistratura per perseguire i reati di mafia.
La commissione affari istituzionali della Camera e la commissione antimafia stanno invece lavorando alla modifiche delle norme relative al commissariamento delle amministrazioni sciolte per
mafia. E’ poi in discussione alla commissione giustizia del Senato – ha aggiunto – un disegno di legge per la modifica delle legge sull’usura, primo firmatario Roberto Centaro. Su questo tema
il governo non ha presentato volutamente una propria proposta, per sottolineare la volontà di lavorare con l’opposizione».

Leggi Anche
Scrivi un commento