FREE REAL TIME DAILY NEWS

Quote latte: Ad oltranza la protesta degli allevatori lombardi

Quote latte: Ad oltranza la protesta degli allevatori lombardi

By Redazione

Milano – Proseguirà a oltranza, “in attesa di risposte convincenti” la protesta per le quote latte degli agricoltori aderenti alla Copagri con i trattori a Milano, in piazza Duca
d’Aosta davanti alla sede della Regione Lombardia definita “latitante”. Lo hanno annunciato oggi i manifestanti – una trentina di mezzi sono parcheggiati davanti al Pirelli – affermando che altri
cento trattori, che per ora si trovano vicino all’aeroporto di Linate, sono pronti a marciare sulla città.   

“E’ una vergogna che si debba vendere il latte a 33 centesimi di euro al litro quando ormai costa anche più di 40 produrlo – ha affermato Casimiro Canobbio del Consiglio di amministrazione
di Copagri, sindacato dei produttori agricoli che “rappresenta il 25% della categoria nazionale. La Regione si è detta ‘seccata’ perché siamo fermi all’ingresso, ma segnali non ce
ne sono stati. Vogliamo non pagare le multe perché è dimostrato che l’Italia produce decisamente meno di quanto previsto e le indagini, anche dei carabinieri, lo stanno dimostrando.
E siamo in attesa dei sussidi economici della Pac”.   

“E’ incredibile – ha concluso – che si ritenga che in Italia e in Lombardia esistano allevamenti da 10 mila a 75 mila mucche, quando i più grandi sono al massimo di 1.200 capi. Eppure,
secondo i dati della Regione, esistono questi maxi-allevamenti modello Usa, peccato che i proprietari non lo sappiano”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: