FREE REAL TIME DAILY NEWS

Capodanno 2022 a Roma: qualche proposta enogastronomica in vari locali della Capitale

Capodanno 2022 a Roma: qualche proposta enogastronomica in vari locali della Capitale

By MaurizioCeccaioni

Newsfood e Passion Fruit Lab presentano alcune proposte per i menù di Capodanno 2022 a Roma

Per Romani de Roma e turisti venuti per passare le festività di fine anno, presentiamo alcuni menù e proposte per passare la giornata del 31 dicembre, in locali distribuiti in vari quartieri e rioni della Capitale

 

di Redazione Newsfood.com

Pensando di fare cosa gradita a romani e turisti venuti a Roma per passare le festività di fine anno, presentiamo alcuni menù e proposte per passare la giornata del 31 dicembre, in locali distribuiti in vari quartieri e rioni romani.
Tanto per cominciare parliamo del Bites & Wine 53 Untiled, in via del Monte della Farina 53 (Campo dei Fiori). Si trova nel cuore di Roma a due passi da Campo dei Fiori ed è capitanato da Cecilia Moro in cucina con lo chef Andrea Riva e da Mariangela Castellana che gestisce la sala. Qui non parliamo di Cenone, perché eccezionalmente il 31 dicembre il locale sarà aperto dalle 12 alle 22 per un brindisi durante tutta la giornata e si potrà mangiare e bere à la carte a qualsiasi ora. Nell’occasione propongono l’aperitivo All day long, con tapas speciali e una vasta mescita di bollicine italiane selezionate, oltre ovviamente a prodotti internazionali compreso gli Champagne.
Per info e prenotazioni: Tel. 375 7150155;

Mariangela Castellana, Cecilia Moro e lo chef Andrea Riva di 53 Untitled (Ph. Alberto Blasetti)

Sempre presso Campo dei Fiori c’è l’Hosteria Grappolo d’oro, in Piazza della Cancelleria 80. È il tipico ristorante romano e per la cena di Capodanno propone un menù degustazione ispirato alla tradizione, con l’Antipasto misto composto da Tartarre di Fassona con tartufo nero, Terrina di ceci e baccalà, Sformatino di carciofi con cialda di pecorino e menta. Primi piatti: Ravioli di salicornia con battuta di gamberi e Cappelletti di Capodanno fatti a mano in consommé.
Secondo con contorno: Guancia di manzo brasata al Barbaresco con contorno di carciofo alla romana e puntarelle in salsa di alici. Per il dolce, un Tortino caldo di mele, cannella e zenzero, servito con zabaione al Vecchio Florio; e a mezzanotte l’immancabile Cotechino e lenticchie. Il tutto da abbinare alla selezione di vini: Franciacorta Brut “Ferghettina”, Fiano d’Avellino Le Monade “Enoz” 2021, Barbaresco “Produttori di Barbaresco” 2018, Passito Ultimo Grappolo “Ghiga Enrico”, distillati artigianali. (Costo 130 euro a persona). Per le prenotazioni e info: Tel: 06 6897080 – info@hosteriagrappolodoro.it

Hosteria Grappolo d’Oro

Aqualunae bistrot  in Piazza dei Quiriti, 20 (Prati), è un ristorante premiato dal Gambero rosso con una Forchetta. Qui, per il Cenone di Capodanno e il pranzo del 1° gennaio 2023, lo chef Emanuele Paoloni ha pensato a due menu-degustazione da assaporare in un’atmosfera rilassata e curata in ogni dettaglio. Per il Cenone di Capodanno, con il benvenuto dello chef si comincia con un calice di bollicine e Amuse Bouche; a seguire la degustazione di un olio l’extravergine d’oliva (evo) pluripremiato, su pane fatto in casa e un tour di sali dal mondo. Il menù prevede poi Carpaccio di capesante ‘passionfruit’ pistacchio e radicchio; Profumo di vongole alla francese (crostini con burro aromatizzato alla maitre d’hotel e acqua di vongole). Un primo con Paccheri gratinati con frutti di mare e porro bruciato. Segue un Mantecato di carnaroli polpo, n’duja e yuzu. Merluzzo nero carbonaro con affumicatura live, caviale di salmone. La cena del 31 dicembre si chiude con il Pre dessert, poi dessert Spagna, passionfruit, lampone e cioccolato bianco, un Dolce arrivederci dello Chef e La tradizione. Il costo è di 115 euro a persona bevande escluse, ma c’è il wine pairing al costo di 34 euro.
Per il pranzo del 1° gennaio, dopo il benvenuto dello Chef, Amuse Bouche, degustazione di un olio l’extravergine d’oliva pluripremiato su pane fatto in casa; Polpettine con battuto di cortile, crema di blu al miele e verdurine croccanti. A seguire, Strascinati al forno con maialino nero, tartufo e Parmigiano “vacche rosse” stagionato 36 mesi; Fagotti di faraona mantecati con burro allo yuzu, salvia, nocciola; Piemontese di tonno e verdure golose.  A conclusione, dopo il pre dessert, Dolce luna e un Dolce arrivederci dello Chef. Il costo a persona è di 78 euro a persona bevande escluse, con la possibilità di wine pairing a 34 euro. Per chi fosse interessato si consigliata di prenotare al numero 06 31076456.

Aqualunae bistrot

Ristorante Carpaccio the beef boys si trova in via Ennio Quirino Visconti, 8 (Prati). I due proprietari, Germano Bertollini e Angelo Di Nicola, vengono da due storiche famiglie attive nel mondo delle carni e della ristorazione. La loro proposta per il Cenone di Capodanno comincia con un calice di Champagne Vigneron Indipendent accompagnato da quattro antipasti composti da Carpaccio al Tartufo Nero pregiato umbro, tuorlo d’uovo marinato e sfoglie di pane guttiau alle erbe, Tartare in pasta kataifi, cruditè di carciofo romanesco Igp e Parmigiano Reggiano, Mini burger di Wagyu e Tartufo nero e Katsusando di Angus. Di seguito, il classico Tagliolino al Tartufo Nero pregiato umbro, Risotto alla Milanese e Bone Marrow (midollo osseo) alla griglia. Un secondo a scelta tra Tataki di Australian Wagyu A5 “Rangers Valley” oppure Tomahawk di American Black Angus “Creekstone Farm”, accompagnati da Triple Cook Potato e Misticanza Aromatica. Chiusura golosa con una selezione di dolci dello chef e a mezzanotte, lenticchie e cotechino con una tagliata di frutta. La cena sarà accompagnata da live music/Dj Set a cura di Lucas Del Bosco, direttore artistico della serata. Il costo è di 140 euro a persona, bevande escluse. Dato il limitato numero di posti a disposizione la prenotazione è obbligatoria: Tel. 06 47548964

Ristorante Cuoco&camicia

Ristorante Cuoco&Camicia, via di Monte Polacco, 2/4, (Monti). Per il Cenone del 31 dicembre lo chef Riccardo Loreni  propone un menù degustazione che si apre con un calice di Franciacorta brut Cuvée22 Castello Bonomi e una selezione di stuzzicanti amuse bouche: Ostrica, piselli e rafano; Crudo di tonno al bloody mary; Salmone croccante, avocado, teriyaki; Cialda ai semi, ricotta affumicata, pomodoro vere, caviale di salmone; Bao&ceviche di seppia; Midollo caramellato alla senape; Pagnotta ai grani antichi e burro di mare.
A seguire, Capesante scottate, zucca, zenzero, burro, alici e Tataki di tonno, cavolfiore e shichimi. Tortelli di brodo al contrario, spuma di mortadella e  Riso Acquerello, cacio e pepe, pere limone e coppa di testa. Come secondo, Rombo all’extravergine, salsa bernese, cardoncelli, tartufo nero. Per dessert lo chef propone Cioccolato bianco, vaniglia, pepe, lamponi. Il costo è di 160 euro a persona (pane e acqua inclusi, bevande escluse). Per chi fosse interessato, il ristorante è aperto anche il 1° gennaio con menu alla carta. Per prenotazioni, Tel. 06 88922987.

Ristorante Frezza Cucina de Coccio di Claudio Amendola

Ristorante Frezza Cucina de Coccio, in via della Frezza, 64 (Centro). Questo locale del centro storico di Roma è stato aperto da poco tempo dall’attore Claudio Amendola. La proposta per Capodanno prevede un menù ricco e goloso a cominciare dall’antipasto al centro tavola, con Focaccia, Tagliere di salumi e una selezione di formaggi Dol (di origine laziale); Strudel di carciofi alla romana e ricotta. Si prosegue con i primi: Fettuccine fatte in casa con salsiccia, broccoli e pecorino e Lasagna classica con mozzarella di bufala. Costolette di agnello fritte dorate con cicoria e patate e Carciofo alla romana per secondo. Conclusione in dolcezza con la Crostata ricotta e visciole e l’immancabile Cotechino con le lenticchie. (Costo 90 euro a persona, vino e caffè esclusi). Tel. 06 70452605

Ristorante Numa al Circo

Ristorante Numa al Circo, in Viale Aventino 20 (presso Circo Massimo). Per la sera del 31 dicembre lo chef Davide Cianetti , che è anche il titolare del locale aperto da un paio d’anni, ha ideato un menù alla carta con tante proposte da scegliere, per trascorrere con gusto l’arrivo del nuovo anno. Per iniziare lo chef propone il Gran Crudo di mare (ostriche, scampi, gambero rosso di Mazzara, tartara di tonno spicy burrata e perlate di tartufo, tartara di merluzzo e mela verde, carpaccio di pescato); Catalana e Focaccia con insalata di carciofi menta e bottarga.
Tra i primi piatti a scelta, lo Spaghettone, topinambur,  gamberi bianchi e arance amare; il Risotto crudo e cotto di scampi crumble al caffè; Linguina all’astice con pomodorini vesuviani. Tra i secondi troviamo la Frittura di paranza e calamari e il Cotechino con lenticchie. Per concludere in dolcezza si può scegliere il Panettone tradizionale selezione Numa con salsa inglese alla vaniglia, una selezione di dolci natalizi o altre proposte imperdibili.
Per prenotare chiamare: 06 64420669 oppure 327 777 1367    Email: info@numaroma.it

 

Gastronomia Eataly Roma all’Ostiense

Eataly Roma in piazzale 12 Ottobre 1492, per il Cenone di Capodanno ha creato un menu di eccellenze gastronomiche italiane, studiato appositamente dai suoi chef e da ritirare già pronto da portar via, direttamente al banco della Gastronomia di Eataly Roma al 1°piano: Insalata russa (carote, patate e piselli dell’Ortofrutta di Eataly), Filetti di alici e tonno Vicente Marino, Capperi La nicchia e maionese Salsa natura. Flan di spinaci (spinaci dell’Ortofrutta di Eataly, albume d’uovo, panna Faustini); Cannelloni di ricotta (cannelloni del Pastificio Secondi, ricotta di pecora, spinaci dell’Ortofrutta di Eataly, Parmigiano Reggiano e uova); Salmone in guazzetto (salmone della Pescheria di Eataly, pomodoro rosso Così Com’è, capperi Vicente Marino, olive taggiasche Italpesto); Tiramisù (crema di mascarpone Mambelli, savoiardi Giovanni Moro, caffè Pausa Caffè e cacao amaro Venchi). Il prezzo del menu è di 30 euro, ma prenotandone almeno sei, è inclusa una bottiglia di vino in omaggio. Le prenotazioni del menù di Capodanno vanno fatte entro il 28 dicembre.

Alessandro e Francesco dell’Osteria Fratelli Mori

L’Osteria Fratelli Mori, in via dei Conciatori 10 (Ostiense-Piramide Cestia) è un altro locale dalla tipica cucina romana, ma non solo. Per il Cenone del 31 dicembre Alessandro, Francesco e la mamma Giuliana propongono un menù ricco e gustoso. Come di rito s’inizia con un Prosecco di benvenuto da sorseggiare accompagnato da un cestino di Fritti misti (fiori di zucca al taleggio, carciofo in pastella, baccalà al panko) e le immancabili Polpettine di coda alla vaccinara. Si prosegue con due primi: Ravioli di faraona al tartufo nero pregiato e un Fusillone ubriaco con ragu di maialiano e salsa di topinambur. Tra i secondi piatti con contorno, si può scegliere la Buttera di cinta senese alle erbe aromatiche con cicorietta, oppure Costoletta di agnello con panure aromatica, insalatina di finocchi e arance. Tra i dolci il Tiramisù 121 gradi e la Mousse di yogurt ai frutti di bosco e crumble di biscotti. Come da tradizione, a mezzanotte verranno servite le Lenticchie con il cotechino. Costo 90 euro a persona, comprensivo di acqua e caffè, bevande escluse). Per info e prenotazioni: 3313234399.

Dao Chinese restaurant

Per un menù diverso ed estremamente variegato e sfizioso c’è Dao Chinese restaurant, in viale Jonio 328/330 (Monte Sacro). Il 31 dicembre il ristorante sarà aperto regolarmente per il pranzo, l’aperitivo e la cena con menu alla carta. Il 1° gennaio è chiuso. Per prenotazioni, Tel. 06 87197573.

E… come dire: Buon Anno e buon appetito!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: